21.8 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

mercoledì, Maggio 25, 2022

Sottili: “L’atteggiamento del secondo tempo di Campobasso dovremmo averlo sempre”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Stefano Sottili, allenatore della Juve Stabia, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni ufficiali alla vigilia del match di campionato con il Foggia.

Le dichiarazioni di Stefano Sottili sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Sarà il primo match interno del 2022 quello contro il Foggia, in un periodo con tante gare ravvicinate a febbraio. Abbiamo preparato bene la gara. Ho quasi tutti disponibili i ragazzi – aggiunge Sottili – e quindi la competizione per il posto sicuramente incide sulla qualità e intensità degli allenamenti ma dovremo sempre dimostrarlo sul campo. 

Un pò di rammarico c’è per il pari di Campobasso ma più c’è rammarico di aver perso un temp0o per cercare di vincere la gara. Il primo tempo è stato troppo guardingo  e troppo in attesa da parte nostra. Diverso il secondo tempo – continua Sottili – dove abbiamo anche qualcosa rischiato nel finale con qualche parata salva-risultato di Danilo Russo ma l’atteggiamento della squadra è stato diverso alla ricerca della vittoria. E l’atteggiamento del secondo tempo è quello che dovremo avere in ogni gara cercando di andare su ogni campo per cercare di vincere le gare ovunque andremo. 

Da parte nostra vorremmo sempre regalare soddisfazioni ai ragazzi della Curva Sud. Sono sempre presenti anche agli allenamenti, ci sostengono tantissimo anche durante la settimana ed è una tifoseria che è cresciuta e maturata molto. Sono consapevoli che anche quando vanno in trasferta portano alto il nome di Castellammare con comportamenti sempre improntati alla massima correttezza. E’ un tifoseria sempre al nostro fianco – conclude Sottili – che ci sprona ad ottenere sempre più vittorie e a cercare di scalare la classifica e a fare sempre meglio”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy