27.7 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Maggio 24, 2022

Juve Stabia, le ultimissime sulla possibile penalizzazione di 2 punti

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Juve Stabia, entro la prossima settimana se ne dovrebbe sapere sicuramente di più sulla possibile penalizzazione per le Vespe per non aver adempiuto entro il 16 febbraio scorso al pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps.

LE ULTIME SULLA POSSIBILE PENALIZZAZIONE PER LA JUVE STABIA.

La situazione è ormai nota ed è stata spiegata molto bene dall’amministratore unico Filippo Polcino nel corso della nostra trasmissione “Il Pungiglione Stabiese” nonché il giorno dopo il deferimento con un comunicato ufficiale.

Per richiedere la ristrutturazione del debito, in sostanza uno sconto sul pagamento della propria massa debitoria, la Juve Stabia è stata costretta dal Tribunale a cristallizzare tutta la propria posizione debitoria al 4 novembre 2021 e per questo non è stato possibile fare alcun pagamento relativo al periodo antecedente la suddetta data e quindi i contributi previdenziali e le ritenute Irpef con scadenza 16/02/2022 non sono stati versati ed è arrivato il deferimento.

Tra l’altro la circolare che ha introdotto il pagamento dei contributi entro il 16 febbraio è stata aggiunta successivamente, praticamente in corso d’opera rispetto alla creazione del piano di pagamento annuale cui sono tenute le società e quindi la Juve Stabia si è trovata spiazzata avendo nel frattempo chiesto il concordato e la ristrutturazione debitoria.

A tutto ciò bisogna aggiungere che, successivamente alla presentazione da parte della Juve Stabia della richiesta di ristrutturazione del proprio debito, è stata introdotta anche la possibilità di dilazionare il pagamento in 5 rate. Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, la Juve Stabia avrebbe anche chiesto al Tribunale di effettuare questa dilazione del pagamento dei contributi ma lo stesso Tribunale avrebbe risposto picche a causa della cristallizzazione del debito della società stabiese che impedirebbe qualsiasi tipo di pagamento.

Riguardo alla possibilità di evitare la penalizzazione ci sarebbe abbastanza pessimismo. Purtroppo in questi casi giustizia sportiva e giustizia ordinaria viaggiano su due binari paralleli che non si incontrano mai. E mentre la giustizia sportiva imponeva alla società stabiese di adempiere comunque al versamento delle ritenute e dei contributi entro il 16 febbraio 2022, dall’altro lato il Tribunale obbligava la Juve Stabia a non effettuare alcun pagamento congelando tutta la posizione debitoria delle Vespe al 4 novembre 2021.

Ciò che è certo è che gli eventuali due punti di penalizzazione colpiranno la classifica della Juve Stabia in questa stagione. L’articolo 85 delle NOIF (giustizia sportiva) e il comunicato ufficiale 131/A dello scorso 21 dicembre (data in cui la Juve Stabia come detto aveva già aveva già dovuto cristallizzare la propria massa debitoria al 4/11/21 avendo presentato la richiesta di Concordato) è molto esplicito al riguardo.

“Il mancato rispetto del termine del 16 febbraio 2022, di cui alla precedente lett. b) comporta
l’applicazione, a carico della società responsabile, della sanzione della penalizzazione di
almeno 2 punti in classifica, da scontarsi nella stagione sportiva 2021/2022;
il mancato rispetto del termine del 16 maggio 2022, di cui alla precedente lett. c) comporta
l’applicazione, a carico della società responsabile, della sanzione della penalizzazione di
almeno 2 punti in classifica, da scontarsi nella stagione sportiva 2022/2023″. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy