Juve Stabia – Matera: Il video e la cronaca del 1993-94

Juve Stabia – Matera: Serie C1 girone B 1993-1994 Juve Stabia – Matera è una gara che si è giocata in diverse categorie, dalla serie D alla C1, in questo nostro viaggio nella storia vogliamo raccontarvi, la gara che si giocò nel campionato di Serie C1 girone B 1993-1994. La Juve Stabia di mister Pierino […]

Juve Stabia – Matera: Serie C1 girone B 1993-1994

Juve Stabia – Matera è una gara che si è giocata in diverse categorie, dalla serie D alla C1, in questo nostro viaggio nella storia vogliamo raccontarvi, la gara che si giocò nel campionato di Serie C1 girone B 1993-1994. La Juve Stabia di mister Pierino Cucchi affrontò al Menti di Castellammare per la 6° giornata d’andata il Matera di mister Di Benedetto. Elevato fu il tasso tecnico dei gialloblù col tridente offensivo composto da Onorato, Musella e Lunerti al cospetto dei lucani che fecero il possibile per frenare le sfuriate del team del presidente Roberto Fiore.

Tranne l’opportunità avuta dal lucano Bitetti, il match fu rappresentato da un monologo da parte delle vespe che nel giro di un minuto tra il ’18 e il ’19 insidiarono l’estremo difensore azzurro Bruno prima con Incarbona e poi con Pizzo e dopo il tentativo di Tatti sfiorarono il vantaggio con Vincenzo Onorato che riuscì, nonostante era sbilanciato, a concludere da posizione favorevole.

Il gol partita al ’39, pregevole lavoro di Billone Monti sull’out sinistro, pallone pennellato per Gennaro Pizzo che fu bravo di testa a mettere fuori causa il portiere Bruno. Subito Cucchi smontò il tridente, fuori Onorato e dentro Luca Rivi. Prima della fine del tempo ci fu la reazione del Matera con De Rosa su punizione e l’ammonizione di Bruno Incarbona per simulazione. La Juve Stabia reclamò il rigore anche al ’18 della ripresa, per il netto intervento falloso su Giorgio Lunerti che venne colpito in area di rigore tanto da rimanere in campo claudicante e fuori dal gioco. Anche se confuso, il Matera andò all’arrembaggio finale e in contropiede rischiò di subire il gol del raddoppio con un colpo di testa di poco fuori di Alessandro Romei su una pennellata al bacio di capitan Nino Musella.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV