Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Barano che peccato, il Sant’Antonio Abate vince 2-1

Barano che peccato, il Sant’Antonio Abate vince 2-1

ECCELLENZA-SANT’ANTONIO ABATE-BARANO 2-1: gli aquilotti accorciano le distanze con De Stefano, Scritturale nel finale colpisce il palo

Ancora uno stop per il Barano contro una diretta concorrente come il Sant’Antonio Abate. Altra prova positiva degli aquilotti che avrebbero meritato il pareggio in virtù del volume di gioco espresso ma anche delle palle-gol costruite. Dopo la deviazione che costò la sconfitta nel derby, ieri è arrivato un gol fortunoso della squadra di casa che ha complicato ulteriormente la vita agli uomini di Isidoro Di Meglio che comunque sul 2-0 non hanno mai mollato, cercando sempre di venire in avanti alla ricerca del gol che avrebbe riaperto la contesa. Gol che è arrivato ma la speranza di impattare si è infranta sul palo colpito da Scritturale all’ultimo minuto.

La trasferta abatese non comincia nel migliore dei modi. Durante il riscaldamento, si ferma Rosi per un problema muscolare. Di Meglio inserisce Cuomo che è in gruppo da poco. Barano giovane dove abbondano gli under. Il tecnico locale D’Aniello preferisce tenere in panchina il centravanti Martone.

Alla prima occasione, i giallorossi di casa passano. Azione sulla sinistra, conclusione forte respinta da Mennella la palla resta nel cuore dell’area e Varriale piazza un tap-in anticipando i difensori. Nemmeno il tempo di riorganizzarsi, che il Barano incassa anche il secondo gol. E che gol… Il raddoppio, infatti, è frutto di un cross “sbagliato” di Tumolillo, con il pallone che scavalca Mennella, incredulo di fronte alla traiettoria. Il Barano però non demorde, riprende a giocare. De Stefano prova a dimezzare le distanze, cerca di servire Rubino il quale con una bella girata (40’) sfiora il montante.

Nella ripresa gli aquilotti giocano meglio, il Sant’Antonio Abate rischia sui traversoni di De Stefano. In uno di questi, Rubino di testa manda a lato. Poco dopo Scritturale ci prova dal limite ma il destro è fuori misura. Lo stesso Scritturale prima della mezzora rifinisce una buona azione, cross al bacio sul secondo palo per De Stefano che segna il terzo gol stagionale con maglia bianconera. Il Barano preme alla ricerca del pareggio. Al 35’ Mocerino su azione d’angolo sfiora la traversa. All’ultimo assalto il palo dice no a Scritturale che calcia in mischia da sottomisura. Sarebbe stato un pareggio meritato. Non è proprio un periodo fortunato per il Barano che gioca un buon calcio ma finora ha raccolto una sola vittoria.

S.ANTONIO ABATE    2
BARANO    1

S.ANTONIO ABATE: Alcolino, Fortunato(36’ st Cangianiello), Tumolillo(49’ st Tartaglione), Scala, Vitale, Agnello, Di Ruocco, Apuzzo, Santarpia (19’ st Martone), Varriale (25’ st Tammaro), Marigliano (35’ st Lombardo). (In panchina Coticelli, Alfano, Chierchia, Di Martino). All. D’Aniello.

BARANO: Mennella, Cuomo (40’ st Pirone), Matarese (5’ st Petrone), Conte, Mocerino, Monti, Antignano (14’ st Ruffo), Scritturale, Rubino, Cerase (41’ pt Mattera), De Stefano. (In panchina Castaldi, Di Iorio, Sorbo, Rosi, Buono). All. Di Meglio.

ARBITRO: Rossomando di Salerno (ass. Marletta di Napoli e Beltrani di Ercolano).

MARCATORI: nel p.t. 10’ Varriale, 28’ Tumolillo; nel s.t. 28’ De Stefano.NOTE: ammoniti Fortunato, Tumolillo, Mocerino, Antignano, Rubino.