Quantcast

indiani conferenza pre Juve Stabia Pistoiese
Fonte: PistoiaSport.com
juvestabia - news

Indiani, contro la Juve Stabia sarà un test impegnativo per la mia Pistoiese

Sarà una Pistoiese ridotta ai minimi termini quella che scenderà in campo al “Menti” di Castellammare per provare a strappare il pass per il secondo turno di Tim Cup alla Juve Stabia.

I primi giorni di allenamenti (la squadra è in ritiro dal 16 luglio), ed i rispettivi carichi di lavoro, si stanno facendo sentire tanto che per questo match contro la Juve Stabia, mister Paolo Indiani deve fare i conti con quattro assenze: i difensori Giuseppe Scalera e Devis Nossa, che devono scontare una precedente squalifica, e gli attaccanti Jacopo Fanucchi ed Emmanuel Latte Lath alle prese con qualche piccolo guaio fisico.

Ecco perché le scelte dell’11 titolare sono pressoché obbligate: la Pistoiese dovrebbe scendere in campo un 4-3-2-1 che, in fase difensiva può trasformarsi anche in un 5-3-1 con Paolo Regoli che va a scalare come esterno destro basso, mentre l’unico punto di riferimento offensivo sarà l’ex del match, Marco Cellini, di fatto unico attaccante a disposizione del mister ed in panchina ci saranno solo giovanotti.

La Pistoiese è partita subito dopo pranzo di sabato ed è scesa a Castellammare in pullman: domenica risveglio muscolare e piccola rifinitura a Cava de’ Tirreni prima di arrivare al “Menti”. In tutto sono 20 i convocati, alla luce delle 4 assenze sopracitate.

“Il principale obiettivo che mi sono posto da questo match – spiega il tecnico della Pistoiese, Paolo Indiani – è di ricevere ottime indicazioni in vista del campionato. Si tratta di un test probante e molto significativo perché troviamo una squadra che, sostanzialmente, è rimasta la stessa che ha chiuso al 4° posto il girone C di Serie C dello scorso anno, con giocatori esperti e con lo stesso mister. Giocheremo le nostre chance, sapendo che ci piacerebbe molto il 5 agosto andare al “Bentegodi” a giocarcela col Verona. Il gruppo sta crescendo allenamento dopo allenamento: i riconfermati, ovviamente, già li conoscevo mentre anche i nuovi mi stanno dando risposte molto positive. In settimana abbiamo lavorato sapendo quelle che sarebbero state le assenze in vista del match e quindi, sapendo del 4-3-3 della Juve Stabia, diremo la nostra con la difesa a quattro ed il centrocampo a 3 con il solo Cellini davanti”.

La Pistoiese ha condotto un calcio-mercato importante assicurandosi giocatori, in attacco, come lo stesso Cellini e l’ex Lucchese Jacopo Fanucchi, che non ci sarà; ha una rocciosa coppia centrale difensiva composta da Leonardo Terigi e Zach Muscat, arrivato dall’Arezzo e nazionale maltese, e vuole lanciare in porta il prodotto di scuola Roma Lorenzo Crisanto. Il punto forte, perché già si conoscono, è la mediana con Minardi, Regoli, Hamlili (che sarà il capitano, anche se su di lui ci sono possibili attenzioni di calcio-mercato da C e B) e Luperini. Per la Pistoiese questo match rappresenta un ritorno in Tim Cup a distanza di 12 anni dalla precedente apparizione: anche in quella circostanza era il primo turno e, in casa, fu eliminata per 0-1 dal Rimini.

La probabile formazione (4-3-2-1): Crisanto; Cagnano, Muscat, Terigi, Dossena; Vitiello, Hamlili, Regoli; Minardi, Luperini; Cellini. A disp: Meli, Gambini, Luka, Tartaglione, Dosio, Cerretelli, Cauterucci, Sallustio. All.: Indiani

Saverio Melegari per PistoiaSport.com

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania