Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Sassuolo-Inter, probabili formazioni: Correa-Lautaro titolari?

Sassuolo Inter probabili formazioni

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO-INTER – Tutto pronto per Sassuolo-Inter, gara valida per la 7ª giornata di Serie A. A Reggio Emilia, Inzaghi rischia Correa dal primo minuto al posto di Dzeko. Dionisi ancora con Frattesi; in attacco c’è Raspadori, con Boga e Berardi.

Serie A, Sassuolo-Inter, probabili formazioni

Adesso bisogna tornare alla vittoria. Dopo i due pareggi contro Atalanta e Shakhtar, l’Inter di Inzaghi vola a Reggio Emilia per ritrovare la vittoria. Il Sassuolo invece è reduce dalla vittoria casalinga contro la Salernitana ed è in cerca di conferme. I nerazzurri con Correa e Lautaro al debutto da titolare insieme. Ecco le probabili formazioni di Sassuolo-Inter.

Sassuolo

Archiviata la vittoria contro la Salernitana, il Sassuolo di Dionisi dunque pensa alla prossima sfida contro i campioni d’Italia. I neroverdi non cambiano formazione: dentro Muldur e Rogerio sulle fasce, mentre al centro della difesa Chiriches e Ferrari hanno il compito di fermare gli attaccanti interisti. In mediana, Frattesi e Lopez, mentre Berardi, Djuricic e Boga agiranno sulla trequarti. Unica punta Raspadori.

Probabile formazione Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, M. Lopez; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori. All. Dionisi.

Inter

La squadra di Inzaghi arriva all’ultima sfida del tour de force settembrino. Dopo i due pareggi consecutivi ora vuole tornare alla vittoria per restare nella scia di Napoli e Milan. Qualche cambio rispetto alla gara di Champions. Dentro Darmian e Correa al posto di Dumfries e Dzeko. Per il resto la squadra mantiene la sua ossatura. Quindi, Handanovic in porta, con De Vrij, Skriniar e Bastoni in difesa. In mediana, pronti Barella, Brozovic e Calhanoglu. La novità maggiore arriva dall’attacco: Correa scalpita per un posto da titolare ed è favorito su Dzeko. Al suo fianco, Lautaro.

Probabile formazione Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Correa, Lautaro. All. Inzaghi.