27.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Luglio 5, 2022

Juve Stabia – Caserta: Bisceglie avversario ostico ma vogliamo riportare la vittoria al Menti (VIDEO)

Da leggere

Alla vigilia della gara che vedrà la Juve Stabia opporsi al Bisceglie, Fabio Caserta ha analizzato il momento delle Vespe

Queste le parole del tecnico stabiese:

La sconfitta del girone di andata è ormai dimenticata. A Bisceglie fu una partita brutta ed a cui non dobbiamo più pensare. La priorità è centrare i tre punti contro una squadra con valori fisici e tecnici importanti, difficile da affrontate. Dovremo essere bravi a mantenere alta la concentrazione per portare a casa i tre punti in casa che per noi sono fondamentali.

A Fondi non è stata la vittoria solo di Simeri ma di tutto il gruppo, è stato un risultato di squadra. Certamente anche Vicente e Melara ci hanno dato una grande mano, come faranno tutti i nuovi arrivati. Per quanto riguarda Melara l’ho detto fin da quando è arrivato che per noi sarebbe stato un calciatore importante; a differenza degli altri non ha però il ritmo partita, avendo giocato pochissimo nei primi sei mesi della stagione. È un aspetto che condiziona molto perché la partita porta via energie fisiche ma anche nervose, quindi rimettersi in carreggiata non è mai semplice. Non so se domani Melara giocherà dall’inizio o a gara in corso ma conto su di lui.

Il Bisceglie è una squadra forte e lo ha dimostrato anche contro il Lecce. Ha giocato alla pari con la prima della classe e questo la dice lunga. Dovremo essere bravi a non concedere calci piazzati dal limite dell’area, come fatto nelle ultime gare in casa, facendo favori agli avversari. Non sarà un match facile ma puntiamo a ritrovare la vittoria in casa nostra.

Dispiace per l’esonero di Zavettieri. Non me lo aspettavo perché, da quello che leggo, l’obiettivo del Bisceglie è una salvezza tranquilla quindi in linea con i risultati di Zavettieri. Ho un ottimo ricordo di lui; abbiamo lavorato insieme qui e fu sfortunato, come Mister Ciullo, perché i tantissimi infortuni della squadra condizionarono la stagione. È un periodo che comunque ricordo con piacere perché arrivarono per me i primi assaggi di carriera da allenatore.

In settimana sono arrivati San Valentino ed il compleanno del Presidente Manniello. La gara di domani è una buona occasione per fare un regalo in ritardo al Patron; quando parlo con lui spesso ho la sensazione di parlare con un ultras: ha una passione infinita per la Juve Stabia e ci sta sempre vicino nonostante i tanti impegni che ha. Mi auguro che possa coronare anche le sue ambizioni politiche dato che ha fatto tanto per Castellammare e per la Juve Stabia. Ai tifosi davvero innamorati della Juve Stabia chiedo di venire in tanti al Menti per sostenerci; per noi sono fondamentali e solo con l’unione tra tutte le componenti si possono raggiungere risultati importanti. Speriamo domani di farci un regalo tutti insieme.

La squadra sta complessivamente bene; certo l’amichevole di giovedì con l’Ercolanese ha lasciato qualche acciacco, anche perché giocare su un campo diverso dal solito non aiuta, ma non penso ci siano problemi particolari per domani.

Riproduzione riservata e consentita solo dietro autorizzazione della nostra redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy