Farriciello Juve Stabia
Farriciello Juve Stabia

Farriciello: “Onore alla società per l’ottimo campionato delle Vespe”

Farriciello, giornalista, è intervenuto telefonicamente nel corso della trasmissione “Juve Stabia Live” che va in onda ogni giovedì dalle ore 21 in diretta sulla pagina Facebook “Juve Stabia Live”.

Le dichiarazioni di Romano Farriciello sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it

 

“La squadra vista nei playoff ha dimostrato di avere una personalità di “limbo” costruita con pochi calciatori di carattere, adatti a quella competizione. Purtroppo la squadra ha perso la partita a livello di personalità, diventando vittima sacrificale di se stessa senza avere le fondamenta caratteriali per affrontare i playoff.

Onore al merito in questa stagione ai fratelli Langella. Hanno compattato una società vittima sacrificale di tanti successi e sono riusciti a riprogrammare a piccoli passi. Nel mercato di Gennaio hanno ricucito una squadra facendo un filotto importante e per una mancanza di identità non certo di programmazione purtroppo hanno mancato il passaggio di turno dei playoff.

Di mister Padalino non mi è mai piaciuta la risposta quasi sempre scontata per qualsiasi accusa fatta in buona fede da parte della stampa. Non mi è piaciuto l’atteggiamento di spiegare calcio a una piazza che ha visto grandi palcoscenici negli anni della sua storia. Nonostante tutto promuovo Padalino con i massimi voti tenendo in considerazione da dove è partito, però se l’anno prossimo la società vuole vincere il campionato deve guardare altrove.

Per quanto riguarda la prossima stagione spero che la società possa ambire a qualcosa di importante. Invito la società ad essere sinceri e schietti dall’inizio alla fine ed essere coerenti. Da luglio la piazza ambirà ad avere un ruolo fondamentale nel prossimo campionato ed i fratelli Langella verranno investiti definitivamente del ruolo che meritano”. 

 

a cura di Giuseppe Rapesta

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.