25.3 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Maggio 24, 2022
Array

Amato: “Novellino facendo di necessità virtù ha trovato il miglior assetto tattico che è il 3-4-3”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Giuseppe Amato, giornalista de Il Resto Del Calcio, è intervenuto nel corso della trasmissione televisiva “Juve Stabia Live” per analizzare il momento delle Vespe.

Le dichiarazioni di Giuseppe Amato sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“I risultati della Juve Stabia sono ottimi e funzionali per il mantenimento della categoria. Per ciò che concerne le parole della vigilia, Arleo in modo genuino è un vero tifoso del Potenza oltre che allenatore. Il Potenzaaggiunge Amato – è salvo ed alla luce del suo fatto di essere legato al Potenza potrebbe caricare i suoi per la gara con la Juve Stabia. Le Vespe dovranno avere un approccio diverso da quello con la Paganese perchè nel primo tempo non si è vista una grande Juve Stabia.

Le motivazioni dovranno farla da padrona per la Juve Stabia perché c’è un obiettivo da perseguire e il -2 si avvicina a grandi passi. In pratica – prosegue Amato – è come se la Juve Stabia al momento fosse fuori dai playoff. L’accesso ai playoff passa da minimo una vittoria nelle ultime due gare.

Dare continuità tecnica fa bene a tutti i progetti. Quando credi nel valore dell’allenatore devi continuare con lui. Novellino sta ottenendo ottimi risultati. Ho fatto questa domanda nel post gara con la Turris. E lui ha lasciato trasparire di poter restare. Anche se dopo la Turris – continua Amato – mi sarei aspettato di più dalla Juve Stabia.

Amato Juve Stabia

L’esclusione del Catania con il rifacimento della classifica ha un po’ falsato il campionato. Il sistema calcio è malato fin dalla radice. Da almeno un decennio il calcio italiano vive tra riforme annunciate e mai attuate.

Novellino facendo di necessità virtù ha trovato probabilmente il modulo tattico migliore e cioè il 3-4-3 soprattutto con le assenze di Eusepi ed Evacuo. Il tridente rapido in fase di ripartenza – prosegue Amato – è una soluzione interessante. Mi aspetto Ceccarelli dal primo minuto a Potenza ma potrebbe aversi anche un 3-5-2 con Ceccarelli prima alternativa in panchina. Mi aspetto il tridente dal primo minuto quindi 3-4-3 o un 3-5-2.

Stoppa e Cuppone sono senza dubbio i migliori delle due squadre. Stoppa è un ottimo prospetto. Cuppone ha avuto poco spazio nella prima parte della stagione ma poi è uscito fuori con gol anche importanti. Mi aspetto grandi cose da entrambi. Mi aspetto un Potenza che spingerà molto sull’acceleratore ma la Juve Stabia dovrà stare sul pezzo e attenta nella fase inziale. Molto si deciderà in fase di approccio. La Juve Stabia  – conclude Amato – se concentrata potrebbe trovare delle motivazioni importanti per il raggiungimento dei playoff”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy