26.1 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Maggio 28, 2022

Pecoraro: “La svolta Arleo fondamentale per il Potenza. Con lui media punti di 1,4”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Alfonso Pecoraro, giornalista del Quotidiano del Sud, è intervenuto nel corso della trasmissione televisiva “Juve Stabia Live” per parlarci del Potenza, prossimo avversario delle Vespe in campionato.

Le dichiarazioni di Alfonso Pecoraro sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViVicentro.it.

“Il Potenza non ha mai vinto negli ultimi 5 anni con il presidente Caiata contro la Juve Stabia. Quindi c’è volontà di voler vincere la gara con le Vespe – aggiunge Pecoraro – anche perché contro una squadra blasonata in una gara che storicamente non è mai stata banale.

Caiata ha detto stasera che sarà l’ultima gara da presidente del Potenza al Viviani per lui contro la Juve Stabia. Probabilmente si metterà un po’ ai margini ma sarà sempre parte integrante del Potenza. C’è allo studio anche una costruzione di un nuovo stadio. Forse – continua Pecoraro – resterà con un ruolo un po’ più marginale ma credo che resti.

La soluzione Trocini appariva la più logica quando è stato esonerato Gallo. I risultati però non sono stati dalla sua parte. La caparbietà di insistere sempre sullo stesso modulo – aggiunge Pecoraro – è stata deleteria per lui. Arleo invece ha adottato diversi moduli tattici. E probabilmente con Arleo c’è stato rammarico per i punti persi. Questo suo essere camaleontico è stato fondamentale.

Non escludo che Arleo possa essere anche l’allenatore dell’anno prossimo. Con lui una media punti ottima di 1,4. Quando lui è arrivato il Potenza era ultimo. Il fatto di vedere la squadra della sua città all’ultimo posto gli ha trasmesso tanta rabbia in corpo che ha trasmesso ai calciatori.

Romero era in un buon periodo di forma in una stagione che era iniziata molto male. In totale ha fatto 12 partite, ha comunque segnato 3 gol importanti. Mancherà domani al Potenza, sarebbe stato titolare con Cuppone largo. Domani invece il centravanti sarà Cuppone con Ricci probabilmente sotto punta. Cargnelutti ha fatto già 4 gol ed è attenzionato lui insieme a Sandri. Arleo – prosegue Pecoraro – meriterebbe una conferma anche per i giovani che ha valorizzato nel Potenza.

Il Potenza anti-Juve Stabia? Marcone tra i pali, a destra Matino, Coccia, i due centrali difensivi Cargnelutti e Gigli, poi Sandri e Costa Ferreira davanti alla salvezza, i trequartisti – conclude Pecoraro – saranno Guaita, Ricci e Salvemini con Cuppone punta centrale”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy