Quantcast

Juve Stabia - Approfondimenti

Juve Stabia – Casertana, scontro tra titani

Mancano poco più di 24 ore ed al Menti torneranno ad accendersi i riflettori per la Juve Stabia: le Vespe sono infatti attese sabato sera al big match contro la Casertana. Gara di alta classifica ma soprattutto derby, secondo in campionato dopo quello di Pagani, per i gialloblù, chiamati a riscattare le ultime due gare senza vittoria, il pareggio in campionato di Vibo Valentia e la sconfitta interna di Coppa Italia contro il Potenza.

A rendere ancor più “derby” il derby tra Vespe e Falchetti, la presenza di tanti ex nelle due squadre: tra i rossoblu figurano Castaldo, Zito e Russo, oltre al tecnico Fontana, mentre tra i gialloblu, a vestire i panni degli ex, è solo Max Carlini, a cui si aggiunge Bruno Badr El Ouazni, che non ha mai vestito la maglia della Casertana ma è nativo di Piedimonte Matese, proprio in provincia di Caserta, ed in estate avvicinato anche dai falchetti prima di approdare alla Juve Stabia. A rubare la scena, però, ai tanti ex vi è il doppio confronto che con tutta probabilità andrà in scena tra i quattro titani di Juve Stabia e Casertana: Marzorati, Troest, Floro Flores e Castaldo. Quattro elementi di spicco per la Serie C, portati a fronteggiarsi anche in virtù delle rispettive posizioni in campo.

Floro Flores è stato uno dei tanti botti di mercato della Casertana, forse il più esplosivo. Dopo una carriera trascorsa quasi totalmente in Serie A, l’attaccante napoletano ha accettato la sfida della Casertana, togliendo dai guai con le sue reti già in più occasioni la squadra di Fontana. Sulla sua strada Floro Flores troverà Lino Marzorati, che di precedenti e curriculum importanti si intende eccome. L’ex prodotto del vivaio del Milan in pochi mesi è diventato la guida della retroguardia della Juve Stabia, l’elemento di esperienza cui tutta la squadra si aggrappa nei momenti di difficoltà. Per il 19 stabiese un inizio di stagione da voti altissimi, che avrà la sua prova del nove contro Floro Flores, già incontrato in Serie A nelle stagioni 2007/08 – 2009/10 e 2013/14.

A proposito di colpi di mercato, sfida avvincente, sul campo e non, anche quella tra Luigi Castaldo e Magnus Troest. Il numero 10 della Casertana è stato in estate vicino al ritorno alla Juve Stabia, salvo poi preferire l’ennesima tappa del suo tour della Campania e sposare i Falchetti. Punta completa, assimilabile a quel buon vino che ogni anno diventa più buono. Per fermare il miglior Castaldo servirà un grande Magnus Troest: l’acquisto più luccicante del mercato targato Ciro Polito. Personalità, esperienza, tecnica, intelligenza tattica: il difensore danese ha arricchito la Juve Stabia con le sue doti, quasi sorprendendo gli stessi dirigenti gialloblu con la sua scelta di sposare il progetto Juve Stabia. Un confronto, quello tra Castaldo e Troest, sempre andato in scena nelle ultime cinque stagioni di Serie B (dal 2013 in poi) con Castaldo a vestire le maglie di Nocerina ed Avellino e Troest le casacche di Lanciano e Novara.

Quattro titani, due per parte, per stazza, esperienza e leadership, sicuramente protagonisti del derby tra Vespe e Falchetti, che faranno dell’area di rigore della Juve Stabia lo scenario ideale per il proprio scontro. Con la speranza, ovviamente, che a prevalere possano essere i titani gialloblu.

Raffaele Izzo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania