37.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Giugno 27, 2022

Risotto ai carciofi: un primo piatto molto semplice

Da leggere

Prepariamo un bel risotto ai carciofi facile per festeggiare l’arrivo della bella stazione con le giornate che si allungano e la voglia di fare che aumenta. 

Il risotto ai carciofi è un primo piatto gustoso e nutriente, per realizzarlo basterà seguire due passaggi fondamentali: saltare in padella i carciofi ed aggiungerli al riso a metà cottura.

Esistono numerose varianti del risotto ai carciofi, ma io ho scelto di presentarvi una ricetta molto facile e veloce da farsi. Ovviamente anche ottima a gustarsi.

Risotto ai carciofi: OCCORRENTE
(per 4 persone)

  • Riso carnaroli o sant’andrea o vialone nano 320 gr
  • Carciofi 4
  • Burro 50 gr
  • Cipolla bianca 1/2
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Parmigiano grattugiato 30 gr
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Sale marino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Brodo vegetale 500 ml

Come preparare il risotto ai carciofi

  1. Per realizzare il risotto ai carciofi cominciate con il pulire i carciofi preparare il brodo vegetale.
  2. Lavate e pulite i carciofi, eliminando le foglie esterne fino ad arrivare alle foglie interne più tenere. (Non vi preoccupate se vi sembra di buttare via una buona parte di carciofo).
  3. Tagliate le punte dei carciofi ed i gambi. Verificate che all’interno del carciofo non vi sia la caratteristica peluria. Qualora ci fosse, rimuovetela.
  4. Pelate i gambi, tagliateli a tocchetti e teneteli da parte.
  5. Tagliate in quattro parti i carciofi e riponeteli, insieme ai gambi tagliati precedentemente, in una ciotola con acqua e limone per evitare che si ossidino.
  6. Preparate una padella e versatevi un filo d’olio e una parte della 1/2 cipolla tagliata.
  7. Scolate i carciofi e fateli saltare in padella per circa 15 minuti, aggiungendo un mestolo di brodo vegetale ed aggiustando di sale e di pepe.
  8. Una volta saltati in padella i carciofi, cominciate a tostare il riso: in una padella versate la restante cipolla tagliata, ed aggiungete il burro.
  9. Fate soffriggere fino a far imbiondire la cipolla.
  10. Quando i grassi saranno ben caldi, aggiungete il riso che dovrà tostarsi a dovere per qualche minuto, mescolate con un mestolo
  11. Sfumate con il vino bianco e fate evaporare.
  12. Aggiungete poco alla volta il brodo, sempre mescolando.
  13. A metà cottura, dopo circa 10 minuti, potete aggiungere i carciofi .
  14. Aggiungete ancora brodo, facendo attenzione a non far attaccare il riso.
  15. Una volta cotto il riso, potete spegnere il fuoco e cominciare a mantecare con una noce di burro e il parmigiano grattugiato. Insaporite la preparazione con una bella macinata di pepe nero.
  16. Servite il risotto ai carciofi ancora caldo ultimando ogni piatto con una grattata di scorza di limone e del parmigiano grattugiato. Aggiungete anche del prezzemolo fresco

Conservazione del risotto ai carciofi

Potete conservare il risotto ai carciofi per 2 giorni in frigo.

ALTRI SUGGERIMENTI

Risotto con la Barbabietola Rossa: un primo gustoso bello anche a vedersi

Oggi, dopo il Risotto con Zucchine di ieri, cambio colore e vi propongo un Risotto con la Barbabietola Rossa non meno fresco e gustoso del precedente

Risotto con Zucchine: un primo classico dal sapore delicato

Oggi vediamo come preparare un primo classico, un risotto semplice, utilizzando ingredienti di stagione freschi e dal sapore delicato: il risotto con zucchine.

Risotto alla zucca con pancetta e provola: un piatto favoloso

Il risotto alla zucca è un piatto favoloso, profumato e delicato e che piace davvero a tutti. Ecco come prepararlo anche con la variante della pa..

 

Riso basmati al vapore con curcuma e verdure: ottimo per diete e celiaci

Il riso basmati al vapore con curcuma e verdure è un primo saporito e buono per la salute, che puoi consumare anche se sei a dieta o sei celiaco.

Tagliatello o Fusillo con carciofo violetto di Castellammare su crema di patate

Una delle ricette più tradizionali della cucina mediterranea: Tagliatello o Fusillo con carciofo violetto di Castellammare su crema di patate

Arancini di riso napoletani Bianchi: versione gustosa made in Napoli

Su questa ricetta si sono impegnati anche i cuochi napoletani realizzando gli Arancini di riso Napoletani, che sono la variante partenopea degli Arancini di Riso Siciliani

Gli Arancini di riso: un classico della cucina siciliana

Gli Arancini di riso sono un classico della cucina siciliana (diversi dagli Arancini di riso alla napoletana) e compaiono spesso nel cosiddetto street food nostrano.

 

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Cristina Adriana Botis / Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy