24.9 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Giugno 25, 2022

Rissa e coltellate del 1 Maggio a Sorrento: aggiornamenti

Da leggere

I quattro, 3 donne e 1 uomo, sono stati identificati e deferiti per rissa e coltellate dai carabinieri della sezione operativa della compagnia di Sorrento.

Sorrento: rissa e coltellate nella movida, denunciate le 3 donne ed un altro uomo

Sorrento Carabinieri in discoteca per una rissa e coltellateI fatti risalgono  al primo maggio scorso, quando un 29enne di Pimonte fu accoltellato durante la movida di  Sorrento in seguito ad una rissa scoppiata all’interno di un locale di via Santa Maria della Pietà, a pochi passi da Piazza Tasso.

Quella notte, per futili motivi, si scontrarono due gruppi: uno proveniente dalla zona collinare di Gragnano e da Pimonte, l’altro di Castellammare di Stabia.

Dopo una zuffa nella discoteca, le due fazioni si scontrarono anche all’esterno tra spintoni, pugni, calci e colpi proibiti.

Alla rissa parteciparono anche delle donne che si lanciavano di tutto, comprese le scarpe.

Castellammare di Stabia, carabinieriPoi, secondo la ricostruzione dei carabinieri effettuala nel corso di indagini coordinate dalla Procura di Torre Annunziata, nelle mani del 21enne Baldassarre Genovese spuntò un coltello, che colpì il giovane di Pimonte e si diede alla fuga.

Baldassarre Genovese si costituì poi dopo dieci giorni di latitanza e ora deve rispondere di tentato omicidio a seguito della rissa e coltellate del 1 Maggio.

Per rissa aggravata erano già stati arrestati e poi scarcerati un 29enne ed un 27enne e denunciato un 24enne, anch’egli ferito, tutti di Pimonte.

Deferiti anche un 41enne ed un 38enne di Castellammare.

Adesso sono state denunciate anche le tre donne ed un altro giovane di Gragnano. Tutti dovranno rispondere di rissa aggravata.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Rissa e coltellate del 1 Maggio a Sorrento: aggiornamenti / Cristina Adriana Botis / Redazione Campania

Alcuni altri articoli di Cronaca dalla Campania presenti nei nostri archivi:

Spari a 2 passi da Palazzo Farnese: lo Stato è assente

Spari nella serata di ieri a 2 passi da Palazzo Farnese: un ragazzo su uno scooter ha esploso 4 colpi di pistola gambizzando erroneamente una giovane 23enne.

Sequestrate attività commerciali abusive sconosciute al fisco

Durante le recenti operazioni della Guardia di Finanza sono state sequestrate attività commerciali abusive del tutto sconosciute al fisco

6 anni di processi e 5 verdetti per un pernacchio, è accaduto a Napoli

Lite tra ragazzi, poi, dopo 6 anni di processi e 5 verdetti per un pernacchio, i giudici stabiliscono la sua ‘irrilevanza penale’.

STABIA: Carabinieri arrestano pusher 19enne e un sorvegliato speciale

Carabinieri arrestano pusher: dovrà rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio il pusher 19enne di Castellammare sorpreso dai Carabinieri della sezione operativa locale in Piazza XXIII.

Rapinatore ruba un cellulare; scoperto e arrestato

Segnalazione di furto di un rapinatore che ruba un cellulare ma viene scoperto dagli agenti di polizia e arrestato per varie accuse

Doriforo di Stabiae: i giudici italiani chiedono restituzione agli USA

Il Doriforo di Stabiae, rubato con scavi illegali effettuati negli anni 70 e portato negli Usa: il Tribunale chiede sia restituito.

Funivia Faito e memorie di Caruso, viaggio tra storia e natura

Primavera della Mobilità Dolce e 70 anni della funivia del Faito: EAV e Fondazione Monti Lattari propongono, per oggi, un viaggio tra storia, cultura e luoghi incantati.

Giornata del Mare, al via la 3a edizione di Castellammare

Giornata del Mare, al via la terza edizione con due giorni di mostre e laboratori presso la Lega Navale di Castellammare di Stabia.

Partita col Cuore 2022: Vincono gli Attori per la Vita

Ieri sera vi avevamo annunciato che il Menti di Castellammare di Stabia sarebbe stato il teatro della “Partita Col Cuore” evento di beneficenza

Medico picchiato in pronto soccorso a Castellammare di Stabia

Violenza al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare. Medico Picchiato nel nosocomio stabiese,, secondo la norma, voleva eseguire un tampone.

Piano straordinario di controllo in varie zone di Napoli

Diverse denunce e fermi amministrativi per vari reati a seguito di un piano straordinario di controllo del territorio napoletano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy