Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Rumeno arrestato a Pescara per tentata rapina

Polizia

Polizia arresta a Pescara un rumeno per tentata rapina aggravata

Gli agenti della Polizia di Stato di Pescara, nella serata di ieri, intorno alle ore 19.15, hanno arrestato ROSU Ioan, rumeno, classe ‘68 pluripregiudicato, per tentata rapina aggravata. Nella circostanza, due equipaggi delle Volanti erano intervenuti sul lungomare Matteotti a Pescara, dopo una segnalazione giunta al 113 di una tentata rapina con la minaccia di un coltello, subita da due ragazze nei pressi del Ponte del Mare ad opera di un uomo, fuggito dopo l’allarme dato dalle 2 giovani.

Gli Agenti, giunti prontamente sul posto, notavano nelle immediate adiacenze una persona corrispondente alla descrizione fornita dalle due donne; questi tentava la fuga, ma veniva bloccato dopo un breve inseguimento e, a seguito di una perquisizione personale, veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico, utilizzato poco prima per la tentata rapina.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva accompagnato presso la locale Casa Circondariale.