30.3 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

mercoledì, Agosto 10, 2022

La Polizia di Stato nelle scuole con il progetto il “mio diario”

Da leggere

La Polizia di Stato ha donato nelle scuole ai bambini delle quarte elementari l’agenda scolastica dei Supereroi della legalità

Si è svolta questa mattina, all’interno del plesso “Impastato” dell’Istituto Comprensivo “Manzoni – Impastato”, la cerimonia di presentazione dell’agenda scolastica “il Mio Diario”, realizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e con il sostegno del Ministero dell’Economia e delle Finanze e dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

Il Questore di Palermo, Leopoldo Laricchia, ha presentato la colorata agenda che accompagnerà i futuri alunni delle quarte elementari per tutto l’anno scolastico 2021-22.

L’iniziativa è stata organizzata in contemporanea con quella nazionale, che ha avuto come padrino d’eccezione il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Lamberto Giannini e che si è tenuta alla presenza del Presidente della Repubblica e dei Ministri Lamorgese  e Bianchi.

A Palermo, la preside della scuola “Manzoni – Impastato”, Istituto impegnato quotidianamente come presidio di educazione alla legalità, ha sposato con entusiasmo l’iniziativa, che giunge quest’anno alla sua 8^ edizione e che si propone di accompagnare i giovanissimi studenti in un percorso di formazione ed istruzione che li faccia diventare cittadini consapevoli.

In considerazione dell’entusiasmo con cui bimbi, genitori ed insegnanti hanno accolto le precedenti edizioni, quest’anno è stato previsto un incremento della tiratura delle copie dei diari. Per quanto riguarda la provincia di Palermo, la platea dei destinatari del diario è di oltre 11.000 bambini, tra scuole di città e provincia.

Tutte le scuole saranno raggiunte attraverso personale di Polizia degli 8 Commissariati cittadini e dei 5 distaccati in provincia. La città di Palermo, territorio della provincia incluso, è infatti ricompresa tra quelle scelte quest’anno insieme ad altre 16 questure d’Italia.

Attraverso contenuti e linguaggi adeguati al target dei destinatari, il diario scolastico si pone l’obiettivo di avvicinare i giovanissimi alla cultura della legalità, offrendo loro un contributo nell’educazione al rispetto delle regole ed ai valori di convivenza civile che ne discendono.

A volte l’educazione civica si risolve in un’arida elencazione di norme, non riuscendo sempre a conquistare l’attenzione dei più piccoli: ecco quindi che i personaggi protagonisti delle storie del diario, Mus e Visa, scelti come modelli di “civismo” per far breccia sui bambini, sono eroi normali, giovani come tanti adolescenti ma resi super eroi dai superpoteri della legalità, dell’amicizia e della solidarietà.

Insieme a tutti gli amici della Polizia di Stato, i nostri super eroi parleranno di argomenti importanti per la crescita loro e dell’intera comunità, affrontando i temi della salute, dello sport, della cura dell’ambiente, dell’educazione stradale, del Cyberbullismo.

Ad accompagnare i bambini nel loro percorso scolastico ci saranno altresì Lampo, un pastore tedesco, e Saetta, un labrador color miele.

Il famoso Geronimo Stilton, l’amato topo dei fumetti curerà anche una pagina di giochi interattivi, presente alla fine di ogni mese.

Alla fine dell’agenda scolastica è stato inserito un fascicolo ritagliabile sulla Costituzione Italiana. Vis e Musa raccontano agli studenti il significato e l’importanza della Costituzione, illustrando il significato dei primi 12 articoli che ne costituiscono i principi fondamentali.

Quante volte un buon insegnante o un libro interessante possono rappresentare le porte girevoli della vita di un individuo: “il mio diario” è proprio il piccolo contributo che la Polizia di Stato vuole offrire perché i bambini delle scuole elementari, nel nostro caso di Palermo e provincia, scelgano l’ “ingresso giusto” verso una vita di legalità ed onestà.

Adduso Sebastiano

(tutte le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy