NAPOLI PONTICELLI, immediata risposta dei Carabinieri a bomba lanciata in via Esopo

Napoli, Ponticelli: 3 arresti per la bomba lanciata in via Esopo – VIDEO

Napoli, Ponticelli: immediata risposta dei Carabinieri per la bomba lanciata in via Esopo. 3 persone fermate. L’ordigno avrebbe potuto uccidere persone nel raggio di 10 metri

I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno appena arrestato, in esecuzione di decreto di fermo, 3 soggetti ritenuti contigui al clan De Luca Bossa Minichini, operante nel quartiere di Ponticelli, in quanto tutti ritenuti gravemente indiziati del reato di detenzione ed esplosione di ordigno, aggravati dalle finalità mafiose.

Il provvedimento, emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, arriva al culmine di una immediata e serrata attività di indagine dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli e della Compagnia di Napoli Poggioreale, avviata subito dopo l’esplosione di un ordigno in Via Esopo, verificatasi lo scorso 11 maggio.

I 3 sono gravemente indiziati di aver lanciato dal cavalcavia la bomba, che ha danneggiato 9 auto parcheggiate.
l’onda d’urto, così come appurato dai carabinieri, avrebbe potuto provocare il decesso di eventuali persone presenti nel raggio di 10 metri circa dall’esplosione.

I 3 fermati saranno tradotti al carcere di Secondigliano, in attesa dell’udienza di convalida.

Napoli, Ponticelli: 3 arresti per la bomba lanciata in via Esopo / Cristina Adriana Botis / Redazione Campania

Alcune altre notizie del giorno di Cronaca dalla Campania contenute nei nostri archivi:

“ Rail Safe Day ”: resoconto della giornata del 19 maggio 2021

Castellammare: arrestato per furto aggravato, un 37 enne di Scafati

Castellammare: Carabinieri in prima linea nella lotta all’illegalità diffusa. Arrestato per furto aggravato Gino Santarpia, 37enne di Scafati già noto

Cooperativa trasporti cilentana evade imposte per 490.000 €: sequestri

Fatture per operazioni inesistenti: in tre anni, una cooperativa trasporti cilentana aveva “risparmiato” quasi mezzo milione di euro di imposte.

Torre Annunziata: chiude il Liceo musicale “Pitagora-B. Croce”

Chiusura del liceo musicale “Pitagora-B. Croce”: l’Amministrazione Comunale a sostegno di dirigente scolastico, docenti e studenti.

Ascolta la WebRadio