22.2 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

giovedì, Maggio 26, 2022

De Laurentiis ha caricato la squadra prima del Milan

Da leggere

La vittoria sul Milan non dà solo nuovo slancio verso la zona Champions League, che ora dista solo due punti avendo una partita in meno, ma è un passo fondamentale per riacquistare sicurezza dal punto di vista mentale. Una prestazione solida che permette di concedere poco o nulla ad un Diavolo ridimensionato dalle numerosissime assenze e dalle stanchezze dovute all’Europa League. Il Napoli ha dimostrato non solo di avere i mezzi tecnici per entrare nei primi quattro posti ma anche di avere la convinzione di potercela fare.

La carica di De Laurentiis

Nell’immediato prepartita, negli spogliatoi del “Meazza” la squadra ha avuto una piacevole sorpresa. Via Skype si è collegato il presidente De Laurentiis che – secondo quanto scrive la Gazzetta dello Sport – avrebbe detto: “Tranquilli ce la farete. Siete forti, credeteci“. I giocatori hanno accolto positivamente il messaggio da parte della presidenza e, se possibile, ha caricato ancora di più gli uomini di Gattuso.

La battaglia di cuore

Tredici anni di carriera e di vita non possono essere cancellati facilmente, se si aggiungono anche i tantissimi successi diventa ancora più complicato. Gattuso rimarrà per sempre legato al Milan, squadra dove è arrivato nel 1999 e lasciata solo nel 2012. Ieri però il mister ha dovuto mettere da parte i ricordi per pensare al presente e costruirsi un futuro. La partita è stata preparata molto bene dallo staff che sembra aver restituito un’identità alla squadra. Una buona prestazione che ha permesso di ritornare alla vittoria contro i rossoneri fuori casa dopo quattro anni.

Un po’ di riposo

Ora prima della prossima sfida delicatissima contro la Roma, ennesimo banco di prova da non fallire, ci sarà nuovamente una settimana intera per lavorare. Il recupero contro la Juventus è stato spostato di nuovo con il benestare anche della dirigenza bianconera, mentre la Roma vorrebbe maggiore chiarezza. I giallorossi saranno impegnati a Kiev per la gara di ritorno contro lo Shakhtar dopo il 3-0 dell’Olimpico. Riflettori puntati già a domenica sera. Ancora in posticipo alle 20.45. Vincere potrebbe significare distanziare definitivamente la squadra di Fonseca ed aggiungere un piccolo tassello all’obiettivo Champions.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy