Arrestato dai CC di Vittoria (RG) un agricoltore 48enne del luogo che tra i pomodori coltivava la marijuana
Arrestato dai CC di Vittoria (RG) un agricoltore 48enne del luogo che tra i pomodori coltivava la marijuana

Agricoltore trovato in possesso di oltre 4 kg di marijuana: arrestato ai domiciliari

Arrestato dai CC di Vittoria (RG) un agricoltore 48enne del luogo che tra i pomodori coltivava la marijuana e ne deteneva in casa oltre 4 Kg

Continuano i controlli a tappeto dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa nel territorio del comune di Vittoria.

I Carabinieri della Compagnia Vittoria (RG) al termine di mirati servizi, con il supporto dei colleghi dello Squadrone Eliportato Carabinieri “Sicilia”, finalizzati al contrasto del traffico di armi clandestine e sostanze stupefacenti, nonché alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, a seguito di una perquisizione domiciliare effettuata in Vittoria -contrada Bosco Piano- hanno tratto in arresto nella flagranza del reato per la coltivazione e detenzione, un agricoltore di 48 anni, originario del luogo.

In particolare, lunedì 11 ottobre u.s., i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, unitamente ai militari dello Squadrone Eliportato Carabinieri “Sicilia”, durante un’attività di rastrellamento svolta nell’area rurale di contrada Bosco Piano, notavano all’interno di alcune serre la presenza di piante di marijuana coltivate ed occultate tra i filari di piante di pomodori.

Dopo aver ritrovato 10 piante di marijuana, i Carabinieri hanno svolto una perquisizione domiciliare a casa del 48enne proprietario della serra, scoprendo una stanza dotata di impianto di aerazione, adibita ad essiccatoio, al cui interno venivano rinvenute alcune cassette in cartone contenenti 4,6 kg di marijuana già essiccata.

Nel corso della perquisizione sono stati trovati anche attrezzi necessari al taglio e alla pesatura della sostanza stupefacente, tra i quali due bilance, oltre a 360 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio.

Tutto il materiale è stato sequestrato e custodito in attesa della distruzione. Per il 48enne vittoriese il magistrato ha disposto gli arresti domiciliari.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Ascolta la WebRadio