36 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Giugno 27, 2022

Juve Stabia, la partenza per il ritiro di Rivisondoli: la lista dei convocati

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Juve Stabia, stamane la partenza per Rivisondoli dove le Vespe gialloblè resteranno fino al prossimo 5 agosto per ultimare la preparazione pre-campionato per il prossimo torneo di Lega Pro che inizierà il 29 agosto.

Rivisondoli non è una novità assoluta per il ritiro pre-campionato per le Vespe. I gialloblè infatti effettuarono il romitaggio estivo nella amena località abruzzese non più tardi di due anni fa all’indomani della promozione in Serie B.

Di seguito il comunicato ufficiale della Juve Stabia con la lista dei convocati per il ritiro.

“La S.S. Juve Stabia rende noto l’elenco dei convocati che saranno a disposizione di mister Walter Alfredo Novellino per il ritiro che si svolgerà a Rivisondoli dal 24 luglio al 5 agosto:

Portieri: Lazzari, Russo, Sarri;

Difensori: Boccia, Caldore, Donati, Esposito, Garattoni, Picardi, Rizzo, Tonucci, Troest, Tufano;

Centrocampisti: Berardocco, Guarracino, Oliva, Scaccabarozzi;

Attaccanti: Bubas, Bentivegna, Della Pietra.

Al gruppo è stato aggregato anche il classe 2004 D’Auria per un periodo di prova.

S.S. Juve Stabia“.

Nella lista dei convocati figurano anche Bubas, Tonucci e Bentivegna, reduci dai prestiti rispettivamente alla Cavese, al Catania e all’Imolese avvenuti a gennaio 2021.

Tutto quello che c’è da sapere sul ritiro di Rivisondoli della Juve Stabia.

Rivisondoli è un’amena località in provincia di L’Aquila in Abruzzo di circa 700 abitanti. E’ un importante e rinomato centro turistico, famoso per la pratica degli sport invernali e per le escursioni naturalistiche che è possibile effettuare nei dintorni.

Il paese è compreso all’interno della Comunità Montana Alto Sangro, dell’Altopiano delle Cinque Miglia e del Parco Nazionale della Majella.

All’interno della cittadina di Rivisondoli sono ancora visibili le porte del Borgo Fortificato: la quattrocentesca Porta Antonetta, nonché la Porta nei pressi di Palazzo Sardi.

Diversi sono i luoghi assolutamente da visitare: in primis il Santuario della Madonna della Portella, ma anche il palazzo Ferrara situato in Via del Suffragio e la chiesa parrocchiale dedicata a San Nicola di Bari, costruita nel 1931 in stile neoromanico.

Rivisondoli si raggiunge in auto da Sulmona con la A24 Roma-Pescara attraversando l’altopiano delle Cinque Miglia oppure dal casello di Caianello della A1 per Venafro.

Ci sono tutti gli ingredienti insomma per i calciatori per poter preparare nel migliore dei modi una stagione come quella del prossimo torneo di Serie C molto impegnativo.

E per i tifosi delle Vespe è una buona occasione di poter seguire da vicino la preparazione precampionato dei propri beniamini e di poter contemporaneamente godere delle bellezze naturalistiche che Rivisondoli e i suoi dintorni possono sicuramente offrire.

Foto: ssjuvestabia.it

a cura di Natale Giusti.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy