Lazzari-Juve-Stabia-3
Lazzari-Juve-Stabia-3

Juve Stabia, il portiere Daniele Lazzari rinnova per un altra stagione

Juve Stabia, grandi manovre nel reparto difensivo alla voce portieri. Subito dopo l’ufficializzazione dell’acquisto di Edoardo Sarri, ex Pontedera, arriva anche un’altra notizia molto importante.

Infatti Daniele Lazzari che lo scorso anno ha esordito nel derby con la Turris, rinnova per un altro anno con la Juve Stabia fino al 30 giugno 2022.

La carriera di Daniele Lazzari.

La storia di Daniele Lazzari, portiere di proprietà della Juve Stabia con cui ha firmato lo scorso anno un contratto annuale appena rinnovato, sfata il luogo comune secondo cui un calciatore non possa compiere un percorso di studi fino alla laurea senza diventare anche un ottimo giocatore di calcio.

E Lazzari che si è laureato in Economia e Commercio solo lo scorso anno fa il paio con Danilo Russo, anch’egli dottore in Scienze Motorie con indirizzo Calcio.

Daniele Lazzari, classe 1997, è cresciuto calcisticamente nella Lazio pur essendo super tifoso della Roma e ovviamente di Francesco Totti, suo idolo calcistico praticamente da sempre.

Successivamente ha giocato nel Trapani e nel Bari vestendo poi anche le maglie di Racing Roma, Flaminia Civita Castellana, Lupa Roma, Rieti e Salernitana.

Il suo modello di riferimento a cui ispirarsi come portiere è costituito dal grandissimo Manuel Neuer, estremo difensore del Bayern Monaco e della nazionale tedesca.

L’ultimo anno di Daniele Lazzari con la Juve Stabia.

Il suo esordio con la maglia gialloblè è avvenuto nella circostanza probabilmente più delicata: il derby storico contro la Turris vinto nettamente dalle Vespe per 4-1, cosa mai avvenuta con un punteggio così netto tra Vespe e corallini.

Nella gara con la Turris, Lazzari ha dato sfoggio di tutte le sue grandi qualità da estremo difensore delle Vespe. Sullo 0-0 una prima grandissima parata su tiro ravvicinato di Persano, attaccante della Turris, che ha dimostrato la sua grandissima reattività tra i pali, forse una delle sue doti migliori.

Altra grande parata sul finire del primo tempo su tiro stavolta di Giannone su cui Lazzari ha praticamente salvato il risultato con la Turris che dopo il gol del 2-1 premeva per ristabilire la parità prima dell’intervallo.

In mezzo tra i due grandi interventi una sola sbavatura sul gol di Giannone del 2-1 su punizione, dovuta però soprattutto al fortissimo vento che nel primo tempo soffiava contro la Juve Stabia.

Nel derby con la Turris, Lazzari ha anche mostrato un bel dialogo palla al piede con i compagni di reparto del settore difensivo.

Fattore molto importante che deve appartenere ad ogni portiere del calcio moderno, dove si predilige sempre di più il gioco dal basso che permette, una volta superata la prima linea di pressione avversaria, di avere superiorità numerica in mezzo al campo e far fluire anche meglio il gioco del reparto offensivo.

Ultima parte della stagione da dimenticare per Lazzari causa un intervento di ernia inguinale che lo ha tenuto purtroppo a lungo fuori.

Il comunicato ufficiale circa il rinnovo di Lazzari con la Juve Stabia.

“La S.S. Juve Stabia comunica di aver perfezionato il prolungamento di contratto con il calciatore, classe ’97, Daniele Lazzari per un’ulteriore stagione, fino al 30 giugno 2022.

S.S. Juve Stabia”.

a cura di Natale Giusti.