27 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

venerdì, Luglio 1, 2022

Risotto ai frutti di mare: ricetta un po’ lunga, ma non complicata

Da leggere

Il risotto ai frutti di mare è un piatto evergreen della cucina italiana che riesce a mettere d’accordo tutti da Nord a Sud; amanti del riso e anche non.

Risotto ai frutti di mare: ricetta un po’ lunga, ma non complicata

La preparazione del Risotto ai frutti di mare è un po’ lunga, ma non complicata, che mette in tavola tutto il sapore di cozze, vongole, gamberi e calamaretti.

Il Risotto di mare sarà ancora più buono se utilizzerete ingredienti freschissimi.

La versione che vi presento risente del fatto che l’ho appreso in una città marinara, caratterizzata dalla sua varietà.

Crostacei e pesce compongono uno stufato che, proprio grazie al suo brodo di mare, fa gola anche a chi non ama il riso mentre è una delizia degli amanti del riso in tutte le sue varietà.

INGREDIENTI

(per 4 persone)

  • 320 g di Riso Carnaroli
  • 400 g di Vongole
  • 600 g di Cozze
  • 200 g di Gamberetti
  • 200 g di Seppioline già pulite
  • 1 spicchio di Aglio
  • 1 Cipolla
  • 1 gambo di Sedano
  • 1 Carota
  • 2 Pomodorini rossi
  • 10 cl di Vino bianco secco
  • 1 l di acqua
  • 1 pizzico di Peperoncino
  • 1 ciuffetto di Prezzemolo
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per appassire)
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per soffriggere)
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per saltare)
  • Sale
Preparazione

Come fare il risotto ai frutti di mare

Il delizioso risotto ai frutti di mare si prepara pulendo le cozze e cuocendole in padella con la vongole, quindi si rosolerà la cipolla aggiungendo poi il riso e quasi al termine della cottura si aggiungeranno i molluschi mantecando.

Ecco i passaggi per la ricetta del risotto ai frutti di mare.

  • Sciacqua le vongole e mettile a bagno in acqua leggermente salata per almeno 2 ore, in modo da eliminare la sabbia presente all’interno.
  • Pulisci i gamberi e gamberetti:
    togli la testa e il guscio, e tienili da parte;
    pratica un taglio superficiale sul dorso e, usando uno stecchino, elimina il filamento nero che è leggermente amarognolo.
  • Lava le seppioline, tagliale ad anelli e mettile da parte insieme ai gamberetti.
  • Prepara il fumetto o brodo di gamberi.
    Trita grossolanamente la cipolla, il sedano e la carota.
    Scalda l’olio in una pentola e facci appassire il trito, a fiamma bassa, per 3-4 minuti.
    Unisci le teste e i gusci dei gamberetti e falli insaporire per 4-5 minuti a fiamma bassa, schiacciandoli bene con un mestolo così insaporiranno l’olio.
  • Sfuma con metà del vino previsto, aggiungi i pomodorini tagliati a pezzetti, versa l’acqua prevista, sala leggermente e fa bollire per circa mezzora a fuoco moderato con il coperchio.
  • A fine cottura filtra il liquido ottenuto con un colino a maglie fitte schiacciando bene i gusci con un cucchiaio, direttamente in un’altra pentola, che rimetterai sul fuoco.
  • Nel frattempo pulisci le cozze, trasferiscile in un tegame con il coperchio e lasciale aprire a fuoco vivace, togliendole via via.
  • Quando si saranno appena intiepidite sgusciane la metà.
  • Scola le vongole e sciacquale, quindi ponile nel tegame che hai usato per le cozze e falle aprire, sempre con il coperchio e a fiamma vivace, togliendole quando si aprono; quindi sgusciane la metà.
  • Alla fine filtra il liquido di cottura e aggiungilo al brodo di gamberi preparato.
  • In una padella capiente, tipo saltapasta, fa soffriggere con un filo d’olio l’aglio schiacciato, per 1 minuto circa e a fuoco basso.
  • Aggiungi il riso, fallo tostare e poi sfuma con il vino che resta.
  • Aggiungi il brodo bollente preparato, un mestolo alla volta, cuocendolo per 16-18 minuti; se il brodo finisse aggiungi acqua bollente.
  • Qualche minuto prima che il riso sia cotto, fallo scaldare in una padella capiente un filo di olio, unisci le seppioline e i gamberetti preparati,
  • falli saltare per 2-3 minuti, sala e spolverizza con il peperoncino;
  • aggiungi cozze e vongole, il prezzemolo tritato e manda ancora per 1 minuto.
  • Versa il contenuto della padella nel risotto, regola di sale e mescola delicatamente per qualche secondo.

Porta subito a tavola

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Risotto ai frutti di mare: ricetta un po’ lunga, ma non complicata / Cristina Adriana Botis / Redazione Campania

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy