24.9 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Giugno 25, 2022

Parcheggiatrice abusiva “vende” strada a Napoli; poi la rivuole indietro

Da leggere

Un ragazzo di 28 anni acquista un “pezzo” di strada pubblica, in via Concezione a Montecalvario, per 500 euro da una parcheggiatrice abusiva, ma poi questa, spalleggiata dai familiari, ne reclama la restituzione; e così scoppia la rissa

Parcheggiatrice abusiva “vende” strada a Napoli; poi la rivuole indietro

Napoli, parcheggiatori abusivi assaltano giovane dopo “acquisto” di strada pubblica in via Concezione a Montecalvario.

Il caso

La vicenda risale a un anno fa, quando il giovane decide di versare una somma in contanti per ottenere da un parcheggiatore abusivo – una donna di 64 anni – della zona il “diritto” a lasciare l’auto in uno stallo di proprietà pubblica.

Per ragioni poco chiare, però, la 64enne cambia idea e chiede la restituzione del posto auto. Nascono liti e discussioni che culminano lo scorso 31 maggio in un’aggressione fisica.

Ad accorrere in aiuto alla donna i due figli, un 47enne già noto alle forze dell’ordine, una donna di 45 anni e un minore di 17 anni.

Il giovane automobilista viene malmenato ed è costretto a chiedere l’intervento dei carabinieri, a cui sporge denuncia.

I militari dell’Arma di Napoli hanno rintracciato e identificato i 4 aggressori, deferiti in stato di libertà per estorsione.

Le indagini dei carabinieri proseguono per accertare altri particolari dell’accaduto.

Le reazioni

Il caso è giunto anche all’attenzione del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che afferma:

“Ovviamente chiediamo che tutte le persone coinvolte vengano condannate in maniera dura.

Quest’ultimo episodio dimostra ancora una volta come i parcheggiatori abusivi, oltre a compiere un’attività illecita, siano spesso persone violente e dei veri delinquenti.

Le Autorità dovranno capire come sia stato possibile che si mettevano in vendita posti auto su una strada pubblica e verificare se tale attività venga svolta pure in altre aree del quartiere.

Il fenomeno degli abusivi della sosta va combattuto in maniera ancora più decisa, servono operazioni Alto Impatto sulle aree più critiche della città e soprattutto questa gente violenta deve finire in galera”.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Parcheggiatrice abusiva “vende” strada a Napoli; poi la rivuole indietro / Cristina Adriana Botis / Redazione Campania

Alcuni altri articoli di Cronaca presenti nei nostri archivi:

Ancora 1 donna aggredita con l’acido. Il folle gesto a T. del Greco

Ancora 1 donna aggredita con l’acido mercoledì mentre si trovava per strada camminando per il centro di Torre del Greco: “Vorrei capire il perché”

Le ferrovie sospese. 2 linee da rilanciare in Campania: Stabia e Sicignano

Le ferrovie ‘sospese’. In Campania sono due quelle che sono state ufficialmente censite: La Castellammare-Gragnano e la Sicignano-Lagonegro

Controlli movida a Napoli; autorità a lavoro per l’ordine pubblico

Forze dell’ordine impegnate nell’operazione di controllo movida a Napoli per preservare la sicurezza dei cittadini nelle aree interessate

Il degrado dei popoli: se non è droga, è sesso in strada

Il degrado dei popoli: se non è droga, è sesso in strada, e tutto liberamente davanti a tutti tra frizzi e lazzi degli adulti e occhi innocenti violati.

Sorelle sfregiate con l’acido a Napoli. Insulti su TikTok dalla cugina

Sorelle sfregiate con l’acido a Napoli. Prima del raid con l’acido contro due sorelle a Napoli la zia, poi fermata, aveva pubblicato su TikTok sfottò e insulti

Madonna di Pozzano; domenica 3 luglio la celebrazione

Prevista per il 3 di luglio la celebrazione della Madonna di Pozzano con il solito appuntamento con la serenata nella suggestiva basilica

1 minore denunciato o arrestato ogni 36 ore a Napoli e provincia VIDEO

Napoli e provincia: Un minore denunciato o arrestato ogni 36 ore. 365 armi sequestrate negli ultimi 5 mesi. Il bilancio dei Carabinieri

Bimbo guida motoscafo a Pozzano, la Capitaneria apre un’inchiesta

La Guardia Costiera di Castellammare di Stabia ha acquisito il video del bambino che guida il motoscafo nel Golfo di Napoli, avviata indagine.

Tornato in libertà S.F. agli arresti per ricettazione di un’Audi Q2

Accusato di ricettazione, è tornato in libertà, dopo l’annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare, S.F., classe ’71 di Castellammare di Stabia.
Parcheggiatrice abusiva “vende” strada a Napoli; la rivuole

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy