35.9 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Giugno 26, 2022

Ancora 1 donna aggredita con l’acido. Il folle gesto a T. del Greco

Da leggere

Ancora 1 donna aggredita con l’acido mercoledì mentre si trovava per strada camminando per il centro di Torre del Greco: “Vorrei capire il perché”

Ancora 1 Donna aggredita con l’acido: “Vorrei capire il perché”

Una donna di 52 anni è stata colpita al volto da sconosciuti in quella che purtroppo sembra essere diventare una moda ‘punitiva’ dopo anche l’aggressione alle due sorelle di Napoli.

Ancora 1 donna aggredita con l’acido a Torre del Greco, la vittima: “perché? Per il bene che faccio?”

Ancora 1 Donna aggredita con l’acido Carabinieri, stazione di Torre del Greco CentroLa 52enne ha raccontato ai Carabinieri di essere stata raggiunta al viso da liquido urticante lanciato da una delle due occupanti di un’auto la cui conducente si era fermata tra via Vittorio Veneto e via Circumvallazione, richiamando l’attenzione della cinquantaduenne, che per questo motivo si era avvicinata alla vettura.

Poi il folle gesto.

L’auto si è poi frettolosamente dileguata, mentre la vittima inizialmente non aveva dato peso al gesto, ritenendolo legato all’attività che svolge anche con il Comune.

Il folle gesto le ha procurato una dermatite da caustici con severo edema del volto e dolorosa congiuntivite” che le è stata diagnosticata dal medico a cui si è rivolta.

La prognosi è di 15 giorni.

La donna ha rilasciato alcune dichiarazioni anche a Il Mattino:

“Mi occupo del recupero di persone disagiate, dei disabili e soprattutto di tutto ciò che riguarda il bullismo tra minori.

Vorrei solo capire il perché. Forse per il bene che faccio?.

In relazione all’associazionismo di cui mi occupo, sono oggetto di commenti minatori sui vari social network e di minacce a mezzo telefono, vicende già riferite alla polizia di Stato di Torre del Greco all’inizio di quest’anno”.

La donna, ai carabinieri, ha anche spiegato di non avere riconosciuto le due donne, che indossavano mascherine chirurgiche.

Proseguono le indagini

Proseguono le indagini dei Carabinieri che stanno scandagliando le telecamere pubbliche e private attive nella zona, posta nel centro cittadino, per individuare la vettura.

L’aggressione, secondo il racconto della donna, si sarebbe verificata attorno alle 9.30 quindi in pieno giorno.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Ancora 1 donna aggredita con l’acido. Il folle gesto a T. del Greco / Cristina Adriana Botis /Redazione Campania

#acidoaggressione

Alcune altre notizie di Cronaca presenti nei nostri archivi:

Le ferrovie sospese. 2 linee da rilanciare in Campania: Stabia e Sicignano

Le ferrovie ‘sospese’. In Campania sono due quelle che sono state ufficialmente censite: La Castellammare-Gragnano e la Sicignano-Lagonegro

Controlli movida a Napoli; autorità a lavoro per l’ordine pubblico

Forze dell’ordine impegnate nell’operazione di controllo movida a Napoli per preservare la sicurezza dei cittadini nelle aree interessate

Il degrado dei popoli: se non è droga, è sesso in strada

Il degrado dei popoli: se non è droga, è sesso in strada, e tutto liberamente davanti a tutti tra frizzi e lazzi degli adulti e occhi innocenti violati.

Sorelle sfregiate con l’acido a Napoli. Insulti su TikTok dalla cugina

Sorelle sfregiate con l’acido a Napoli. Prima del raid con l’acido contro due sorelle a Napoli la zia, poi fermata, aveva pubblicato su TikTok sfottò e insulti

Madonna di Pozzano; domenica 3 luglio la celebrazione

Prevista per il 3 di luglio la celebrazione della Madonna di Pozzano con il solito appuntamento con la serenata nella suggestiva basilica

1 minore denunciato o arrestato ogni 36 ore a Napoli e provincia VIDEO

Napoli e provincia: Un minore denunciato o arrestato ogni 36 ore. 365 armi sequestrate negli ultimi 5 mesi. Il bilancio dei Carabinieri

Bimbo guida motoscafo a Pozzano, la Capitaneria apre un’inchiesta

La Guardia Costiera di Castellammare di Stabia ha acquisito il video del bambino che guida il motoscafo nel Golfo di Napoli, avviata indagine.

Tornato in libertà S.F. agli arresti per ricettazione di un’Audi Q2

Accusato di ricettazione, è tornato in libertà, dopo l’annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare, S.F., classe ’71 di Castellammare di Stabia.
Ancora 1 donna aggredita con l’acido. Il folle gesto a T. del Greco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy