27 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

venerdì, Luglio 1, 2022

Bimbo guida motoscafo a Pozzano, la Capitaneria apre un’inchiesta

Da leggere

La Guardia Costiera di Castellammare di Stabia ha acquisito il video del bambino che guida il motoscafo nel Golfo di Napoli, avviata indagine.

Bimbo guida motoscafo a Pozzano, la Capitaneria apre un’inchiesta

La Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia ha acquisito il video, girato nelle acque all’altezza di Pozzano, che mostra un bambino di cinque o sei anni alla guida di un motoscafo mentre il padre assiste.

Nelle immagini, che durano una manciata di secondi, si vede il bambino che regge il volante mentre un uomo adulto, probabilmente il padre, si trova alle sue spalle a qualche metro, troppo distante per intervenire velocemente in caso di pericolo.

A bordo c’è almeno un’altra persona, quella che regge il telefonino e ad un certo punto dice al bambino di rallentare: come si evince dalla schiuma alle spalle, il motoscafo procede ad alta velocità.

Gli uomini della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia, diretti dal comandante Alfonso Selleri, da diverse ore stanno analizzando la versione del video che ha continuato a rimbalzare nella giornata di ieri.

Gli uomini della Guardia Costiera stanno cercando di risalire a chi ha affittato il motoscafo e di datare il filmato, che potrebbe risalire a domenica scorsa anche se non è possibile escludere che sia stato, invece, girato qualche giorno fa.

Una ricerca difficile, dato che gli investigatori hanno a disposizione soltanto le immagini sgranate nelle quali non si legge nemmeno il nome dell’account con cui era stato inizialmente pubblicato il video.

Con tutta probabilità gli accertamenti comprenderanno verifiche sui registri delle società di noleggio imbarcazioni della zona nel tentativo di arrivare a identificare il responsabile.

Ascoltati anche i titolari e gli addetti agli ormeggi sulle banchine del porto stabiese, si lavora  per stringere il cerchio attorno ai due adulti che sono partiti con il motoscafo bianco nella giornata di domenica.

Il comandante Selleri, che dirige le indagini, ha detto:

“Le immagini a disposizione non ci sono di grande aiuto. Quanto è accaduto ieri è di una estrema gravità. L’episodio rilevante in senso morale non costituisce reato, ma è punito con una sanzione amministrativa. Stiamo comunque cercando incessantemente di identificare il responsabile”

L’episodio non costituirebbe reato ma sarebbe punibile con una sanzione amministrativa (???!!!).

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Bimbo guida motoscafo a Pozzano, la Capitaneria apre un’inchiesta / Cristina Adriana Botis / Redazione Campania

Alcuni altri articoli di Cronaca dalla Campania presenti nei nostri archivi:

Tornato in libertà S.F. agli arresti per ricettazione di un’Audi Q2

Accusato di ricettazione, è tornato in libertà, dopo l’annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare, S.F., classe ’71 di Castellammare di Stabia.

Varata la Explora I: al comando c’è il Capitano Serena Melani 

A Monfalcone è stata varata la Explora I, nuovo brand di lusso di Msc. Seguirà, nel 2024, la Explora II già in costruzione nei cantieri navali di Castellammare di Stabia.

‘’La nave del cuore’’ è ripartita da Stabia per Sorrento

‘’La nave del cuore’’ è una nave di speranza che, come ogni anno, è salpata nella giornata di ieri dal porto di Castellammare di Stabia, diretta a Sorrento.

Tentato omicidio a Torre Annunziata; un avvocato oplontino nel mirino

Arrestate tre persone nell’ultimo mese resesi responsabili di atti penalmente illeciti come tra cui un tentato omicidio a Torre Annunziata

Progetto Arca: Anche a Napoli i senza dimora hanno la Cucina mobile

Presentato oggi nel capoluogo campano il food truck che accompagnerà le Unità di strada di Progetto Arca e Angeli di Strada nella distribuzione di pasti caldi agli homeless

2 sorelle ferite con l’acido ieri sera a Napoli. A colpirle 3 coppiette

2 sorelle, di 24 e 17 anni, sono state ferite con dell’acido ieri sera a Napoli. Visitate nel centro grandi ustioni dell’ospedale Cardarelli di Napoli e poi dimesse.

Un piccolo tra i 5 o 6 anni alla guida, a tutta velocità, di un motoscafo VIDEO

Una vergognosa scena è stata filmata Pozzano, (Castellammare), un piccolo tra i 5 o 6 anni alla guida, a tutta velocità, di un motoscafo tra il divertimento dei presenti. VIDEO

Controlli nelle aree costiere; sorveglianza sulla Movida napoletana

Le forze dell’ordine hanno svolto una operazione di sorveglianza sulla movida di Napoli attraverso fitti controlli nelle aree costiere

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy