Coppa Italia Napoli Cremonese; presentazione del match

Gli ottavi di finale di Coppa Italia proseguono con Napoli Cremonese in programma martedì 17 febbraio alle 20 45 al Maradona di Napoli

Un’occhiata alle sfidanti

Voglia di rivalsa contro voglia di non fermarsi sul più bello.

Questo è uno dei sinonimi delle due pretendenti che si giocheranno l’accesso ai quarti di finale della Coppa Italia.

Il tabellone della competizione è ancora incerto, ma ha già regalato qualche risultato a sorpresa; il Napoli giunge a questa sfida con i favori del pronostico, forti di un esaltante 5 a 1 rifilato alla Juventus di Massimiliano Allegri, sconfitto dopo aver inanellato una serie di ben 8 successi.

Entusiasmo alle stelle, quindi, per Osimhen e compagni, che continuano a cavalcare l’onda dell’entusiasmo e a mettere in mostra uno stato di forma invidiabile e un calcio che quest’anno, almeno in Italia, non ha rivali.

La Cremonese ha superato il precedente turno di Coppa Italia superando il Modena nei tempi supplementari, ma in serie a non fa punti da prima della sosta mondiali.

La sfida in programma al “Maradona” sarà indice di spettacolo per tutti i tifosi del Napoli, con la banda di Spalletti che vuole a tutti i costi fare bene e arrivare fino in fondo.

Le ultime dai campi

Il tecnico di Certaldo ha in mente un massiccio turnover per i suoi titolarissimi; possibile chance dal primo minuto anche per l’ultimo arrivato in casa azzurra, ovvero Bartosz Bereszyński.

Il terzino polacco non ha ancora debuttato con la maglia partenopea, ed è pronto a concedere un legittimo riposo a Di Lorenzo, che finora è stato uno degli uomini imprescindibili per mister Spalletti.

Possibile debutto anche per Salvatore Sirigu, che farebbe rifiatare il titolare Meret e prenderebbe il suo posto al centro dei pali.

Turnover anche in attacco, con Raspadori e Simeone pronti ad una possibile maglia da titolare.

Napoli (4-3-3): Sirigu; Bereszynski, Ostigard, Juan Jesus, Olivera; Ndombele, Demme, Elmas; Lozano, Simeone, Raspadori. All. Spalletti.

Davide Ballardini non dovrebbe effettuare particolari rivoluzioni a soli due giorni dalla sua nomina; in attacco ci sarà la coppia composta da Ciofani e Afena-Gyan, con Buonaiuto a loro sostegno.

Conferme anche per quanto riguarda il modulo con una difesa a tre uomini a difendere la porta di Carnesecchi

Cremonese (3-4-1-2): Carnesecchi; Hendry, Aiwu, Lochoshvili; Ghiglione, Pickel, Castagnetti, Quagliata; Buonaiuto; Afena-Gyan, Ciofani. All. Ballardini.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Kevin Bonacina di Bergamo arbitrerà Juve Stabia-Crotone

Kevin Bonacina, fischietto della sezione orobica, ha un precedente sia con le vespe e sia con gli squali