La Polizia di Agrigento ha eseguito le due misure cautelari per un senegalese e un gambiano
La Polizia di Agrigento ha eseguito le due misure cautelari per un senegalese e un gambiano

Un senegalese e un gambiano, ai domiciliari e all’obbligo di dimora, per aggressione e furto

La Polizia di Agrigento ha eseguito le due misure cautelari per un senegalese e un gambiano dopo che avevano rubato e ferito un immigrato.

Nella giornata di ieri, 28 dicembre 2020, la Polizia di Stato di Agrigento ha eseguito due misure cautelari personali emesse dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Sciacca a carico di un cittadino Senegalese ed un cittadino Gambiano, entrambi residenti a Sciacca.

I due, alcune settimane addietro, in ore notturne, si introducevano all’interno dell’abitazione di un loro connazionale e dopo averlo aggredito e ferito gli sottraevano una somma di Euro 520 ed un telefono cellulare.

I due soggetti raggiunti dagli uomini del Commissariato di Sciacca, cercavano di sottrarsi all’ordine di esecuzione dandosi alla precipitosa fuga prontamente interrotta dagli Agenti nel centro storico di Sciacca.

Il cittadino Senegalese veniva sottoposto agli arresti domiciliari, mentre il cittadino Gambiano veniva sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora a Sciacca con le prescrizioni a non uscire di casa dalle 19.00 alle 7.00 del mattino.

Adduso Sebastiano

Nella giornata di ieri, 28 dicembre 2020, la Polizia di Stato di Agrigento ha eseguito due misure cautelari personali emesse dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Sciacca a carico di un cittadino Senegalese ed un cittadino Gambiano, entrambi residenti a Sciacca. I due, alcune settimane addietro, in ore notturne, si introducevano all’interno dell’abitazione di un loro connazionale e dopo averlo aggredito e ferito gli sottraevano una somma di Euro 520 ed un telefono cellulare. I due soggetti raggiunti dagli uomini del Commissariato di Sciacca, cercavano di sottrarsi all’ordine di esecuzione dandosi alla precipitosa fuga prontamente interrotta dagli Agenti nel centro storico di Sciacca. Il cittadino Senegalese veniva sottoposto agli arresti domiciliari, mentre il cittadino Gambiano veniva sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora a Sciacca con le prescrizioni a non uscire di casa dalle 19.00 alle 7.00 del mattino.

Ascolta la WebRadio