29.7 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Giugno 25, 2022

Un Barano giovane viene travolto per 8-1 dal Napoli United

Da leggere

ECCELLENZA- NAPOLI UNITED- BARANO 8-1: il gol di Ioveve illude gli aquilotti, Evacuo si scatena con ben cinque gol

Simone Vicidomini– Nell’ultima trasferta di questo mini-campionato il Barano incassa una brutta sconfitta. I bianconeri vengono travolti a Mugnano dai leoni del Napoli United con ben otto reti. A sbloccare il match sono stati propri gli isolani con un gran gol dalla distanza di Iovene. La gioia è durata appena un giro di lancette, con i padroni di casa che hanno ribaltato il risultato portandosi sul 2-1.

Nella ripresa c’è stata soltanto una squadra in campo con uno scatenato Evacuo che in totale ha messo a segno ben cinque reti (capocannoniere di tutti i gironi). Un Barano che si è presentato all’appuntamento con una squadra imbottita di tanti giovani, in virtù delle tante assenze tra infortuni ed impegni lavorativi. Un risultato troppo ampio, che sa di una vera mazzata per il team di Gianni Di Meglio. Il Barano nel prossimo turno dovrà giocare il derby isolano al “Calise” contro il Real Forio, ove cercherà di chiudere questo mini-campionato nel migliore dei modi. La vittoria del Napoli United vale la qualificazione al pass successivo, in attesa del rush finale per determinare la griglia finale della classifica del girone B.

LE FORMAZIONI- Di Meglio deve rinunciare a Conte, Arcamone, Rosi, Cuomo, Filosa e Abbandonato, con Scritturale e De Simone non al meglio della condizione. Tra i pali c’è l’esordio dal primo minuto di Castaldi (05), centrali De Simone e Muscariello, Errichiello e Pascarella sulle corsie. A centrocampo Iovene in cabina di regia. Matarese, Tessitore, Scritturale e Ruffo a supporto dell’unica punta in attacco Di Iorio.

Sul fronte opposto mister Fasano continua la sue turnazioni di formazioni. Petriccione a difesa della porta più Scheler, Salimbè, Fernandes Arrulo, Gala, Perretti, Kaio, Marigliano , Chavarria, Mustachi e Schinnea.

LA PARTITA- La prima occasione della partita è proprio del Barano. Calcio di punizione dalla distanza di Matarese insidioso: Petriccione deve intervenire per evitare che il pallone termini in rete. Al 13’ l’arbitro annulla un gol ai locali per posizione di fuorigioco di Chavarria. Al 15’ Evacuo sostituisce Mustachi costretto ad uscire dal campo anzitempo per un malore. Al 23’ il baby Castaldi si fa trovare pronto su un tentativo di Schinnea.

Al 29’ il Barano si porta in vantaggio. Errore in fase difensiva dei locali con Tessitore che è bravo ad andare in pressing, la palla carambola sui piedi di Iovene all’altezza della trequarti, destro di prima intenzione da trenta metri beffa Petriccione con un pallonetto morbido. Un vantaggio che dura davvero poco con i padroni di casa prima trovano il gol del pareggio con Evacuo che approfitta di un errore di Castaldi su un retropassaggio killer e poi lo stesso attaccante dopo poco supera Muscariello e supera il baby portiere.

Il Barano si fa vedere in avanti con Di Iorio, dai venti metri conclude di destro che cerca l’incrocio dei pali, il pallone termina non lontano dal palo. Al 41’ Evacuo serve Chavarria che ha spazio davanti a se e conclude: Castaldi riesce a respingere in corner. Sul finire della prima frazione, Chavarria si fa largo in area, conclude di destro ma ancora Castaldi respinge.

La ripresa si apre subito con un gran gol di desto dalla distanza di Kaio che fulmina Castaldi. Dopo due giri di lancette Evacuo mette a segno una tripletta: Scheler dalla destra serve un assist per l’attaccante che di destro insacca in rete( troppo spazio lasciato). La doccia fredda per il Barano aumenta quando l’arbitro espelle Ruffo su segnalazione del primo assistente, per un fallo commesso nei pressi della panchina bianconera. Dopo poco anche Muscariello è costretto ad uscire dal campo (in barella) in seguito ad uno scontro di gioco. Girandola di cambi per il Barano dove entrano Amabile, e poi i giovani Gabriele e Nicola Buono.

I padroni di casa non smettono di attaccare con Evacuo che va di nuovo a segno. Al 23’ Lautaro Schinnea  trova il gol del 6-1. A bissare ulteriormente il risultato ci pensa ancora Evacuo su un traversone di Scheler con un tap in facile sotto porta per l’attaccante che deposita in rete. Al 32’ arriva anche il gol dell’8-1 con Chavarria che colpisce di testa sul primo palo e insacca in rete.

Napoli United-Barano 8-1

Napoli United: Petriccione, Scheler, Salimbè (11’ st D’Angeli), Fernandes Arrulo (15’ st Angelillo), Gala, Perretti, Kaio (23’ Ben Amar), Marigliano, Chavarria, Mustachi (14’ pt Evacuo), Schinnea (29’ st Romano). A disp. Salzano, Giordano G., Rosi, Conte. All. Fasano

Barano: Castaldi, Pascarella ( 29’ st Buono M.), Errichiello (16’ Buono G.), Scritturale ( 36’ st Buono N.), Muscariello, De Simone, Ruffo, Tessitore, Di Iorio (15’ st Amabile), Iovene (39’ st Calise), Matarese. A disp. Marino. All. Di Meglio

Reti: 28’ pt Iovene ( B ), 29’, 30’ pt e 2’, 22’, 28’ st Evacuo ( N U ), Kaio 1’ st ( N U ), 23’ st Schinnea ( N U ), 32’ st Chavarria ( N U )

Ammonizioni: Schinnea ( N U ), De Simone ( B )

Espulso: Ruffo ( B ), Di Meglio ( B )

Arbitro: De Angelis di Nocera Inferiore, Ass.1 Chimenti di Napoli, Ass. 2 De Rosa di Napoli

 

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy