36.4 C
Castellammare di Stabia
giovedì, Agosto 18, 2022

Sotto La Lente – Il ritorno di Spider Ripa in maglia gialloblè

Sotto La Lente – Il ritorno di Spider Ripa in maglia gialloblè. Tornato dopo 3 anni alla Juve Stabia per supportare un attacco con le polveri bagnate

Sotto La Lente – Il ritorno di Spider Ripa in maglia gialloblè

 

Francesco Ripa, nato a Battipaglia il 5 novembre del 1985, è tornato dopo tre anni in gialloblè dopo il vuoto lasciato in attacco dalle complicazioni post-Covid di Iacopo Cernigoi che lo hanno estromesso per alcuni mesi dalle convocazioni fino a renderlo disponibile solo ad inizio 2021.

Ripa ha iniziato a giocare a calcio proprio nella sua Battipaglia in Serie D. Nel corso degli anni si è confermato un vero e proprio bucaniere dell’area di rigore segnando tanti gol in tutte le piazze in cui ha giocato. Il calciatore è ritornato a fine novembre a vestire la maglia gialloblè dopo averlo fatto per tre stagioni dal 2014 al 2017 mettendo insieme 59 presenze e 26 gol. Periodo anche caratterizzato da un grave infortunio che lo ha tenuto a lungo fuori. Ripa ha vestito anche le maglie di Battipagliese, Potenza, Sorrento, Pro Patria, Nocerina, L’Aquila, Arzanese, Catania, Sicula Leonzio e AZ Picerno.

Attaccante dallo spiccato fiuto del gol, Ripa è senza dubbio tra gli attaccanti più prolifici dell’intera Lega Pro, avendo fatto registrare in carriera oltre 155 reti. Ripa ha come modello di riferimento Pippo Inzaghi, che di senso del gol se ne intende come pochi. E’ un attaccante da area di rigore ma a cui piace anche accompagnare il gioco dei compagni di reparto grazie a piedi molto educati ed a una tecnica di base davvero pregevole. Oltre ad essere bravo con i piedi si può dire che la sua abilità principale sia anche nel gioco aereo. Molto infatti i gol segnati anche di testa nel corso della sua carriera.

A dispetto dei suoi 35 anni compiuti, Ripa si fa valere ancora molto in area di rigore. Finora nel 4-3-3 di mister Padalino non è mai partito dall’inizio. Ma si è ritagliato scampoli di gara in cui è sempre entrato benissimo. Come per esempio a Catanzaro dove, subentrato nella ripresa, ha fornito l’assist per il primo gol di Orlando ed è entrato in maniera decisiva nell’azione del secondo gol di Golfo.

Per mister Padalino, l’attaccante ex Sorrento non ha ancora la condizione fisica necessaria per poter partire dal primo minuto essendo arrivato a Castellammare solo a fine novembre da svincolato.

Ripa è soprannominato Spider. L’accostamento con l’Uomo Ragno risale ai tempi del Sorrento; l’allora addetto stampa della società costiera regalò a Ripa una maschera di Spider Man da indossare dopo i gol. Tanti anni, e gol, dopo il binomio Ripa-Spider Man non si è ancora dissolto. E c’è da scommettere che lo Spider Man della Juve Stabia, da vero supereroe, contribuirà ancora tanto nel girone di ritorno alla causa gialloblè con l’obiettivo playoff da conquistare col coltello tra i denti.

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

Vivi Radio

Ultime Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Da leggere

Cambia Impostazioni della Privacy