Rinnovo Sarri, De Laurentiis ha prorogato la clausola fino al 30 maggio

I dettagli Il gran baccano seguito al caso Higuaìn ha spento di un tratto ogni voce di mercato. In particolare il rinnovo di Sarri è uscito dalle cronache. Per la verità è stato messo da parte, almeno per ora, anche in casa Napoli. L’allenatore, in accordo col suo agente, ha preferito rimandare ogni dicorso a […]

I dettagli

Il gran baccano seguito al caso Higuaìn ha spento di un tratto ogni voce di mercato. In particolare il rinnovo di Sarri è uscito dalle cronache. Per la verità è stato messo da parte, almeno per ora, anche in casa Napoli. L’allenatore, in accordo col suo agente, ha preferito rimandare ogni dicorso a fine campionato. Favorevole il presidente De Laurentiis, che già tendeva a voler aspettare almeno la fine di aprile. Aprile, appunto, il mese in cui scade l’opzione di De Laurentiis per rinnovare il contratto dell’allenatore. La data della dead line era sabato 30, ma il presidente ha rimandato la scadenza al 30 maggio, esattamente un mese dopo. Questo per lasciare Sarri tranquillo e dedicarsi al campionato. Un rinvio della trattativa, che riprenderà soltanto quando il destino del Napoli in campionato sarà delineato. Si potrebbe aspettare anche il 15 maggio, allora, quando si giocherà contro il Frosinone al San Paolo per l’ultima partita della stagione. Solo dopo il presidente e l’allenatore parleranno di rinnovo: De Laurentiis eserciterà la clausola e consegnerà un premio in denaro a Sarri, ma il tecnico chiederà un aumento economico e la cancellazione di questa opzione “anno dopo anno”.

Il Roma

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV