33.8 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Luglio 2, 2022

Padalino: “Soddisfatto della prestazione. Marotta punto di riferimento”

Da leggere

Pasquale Padalino, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine della vittoria contro la Virtus Francavilla 1-0 per effetto della rete siglata da Orlando

Padalino: “Soddisfatto della prestazione. Marotta punto di riferimento”

Pasquale Padalino, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine della vittoria contro la Virtus Francavilla 1-0 per effetto della rete siglata da Orlando.

Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Dopo un ciclo di tante partite, intervallate da pochi giorni per prepararle e per recuperare, devo fare i complimenti ai miei ragazzi perché non era semplice. In questa gara era importante e determinante l’approccio. La squadra ha risposto bene, è stata sempre in partita, anche quando c’era da soffrire lo abbiamo fatto bene e alla fine siamo stati premiati anche se credo che sotto porta c’è ancora da migliorare.

Le occasioni e i presupposti che si sono creati per andare in goal prima e per raddoppiare poi bisogna portarle al termine, bisogna essere più determinati, più cattivi e non dare per scontato che certe cose vengono da sole. Quando si è sotto porta bisogna avere quella rabbia di portare a termine l’azione. I ragazzi devono capire che non puoi creare 7 azioni da goal e aspettare la zampata vincente per vincere la partita.

Questa è la strada che dobbiamo percorrere anche se con sofferenza, perché ci sono gli avversari bravi come il Francavilla. Dobbiamo proseguire tenendo conto che prossimamente verranno momenti sempre più duri perché più si va avanti con il campionato e più difficile diventa.

È sempre piacevole vincere, che sia in casa o fuori, tra l’altro in questa situazione difficile per il paese non si avverte più quella soddisfazione o quell’amarezza che condividi con il tuo pubblico. È una emozione che posso condividere solo con i miei ragazzi, abbiamo fatto dei sacrifici e adesso è arrivato il momento di raccoglierli.

Dire che Marotta sia un valore aggiunto penso che sia innegabile. La cosa importante è che ci sia stata la disponibilità da parte sua perché quando si scende dalla serie cadetta se non hai disponibilità e voglia di adattarti a una categoria inferiore diventa difficile. Lui è un grande riferimento in campo e fuori e lo sta dimostrando.

Orlando era con noi già da qualche gara però non c’era la sensazione che un inserimento dall’inizio potesse essere sopportato totalmente, anche per evitare una recidiva e un allungamento dei tempi di recupero, abbiamo optato per una gestione più cauta.

Mastalli proviene da un periodo di infortunio, ha avuto una recidiva. Il suo intento è rientrare subito, però ci sono dei tempi tecnici da rispettare per non aggravare la situazione e non far riacutizzare quei problemi che potrebbero vederlo nuovamente lontano dal campo”. 

a cura di Giuseppe Rapesta

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy