Milano, un “ flash mob ” con le auto storiche #TorneremoAradunare

Milano: un “ flash mob ” con le auto storiche TorneremoAradunare VIDEO

Ultimo aggiornamento:

Un corteo lungo 3 kilometri per dar vita ad un “flash mob” per ripartire ed interrompere il lungo stop dei raduni dovuto alla pandemia.

Il Team “Pian Piano Arriviamo” ha organizzato un raduno itinerante con oltre 250 auto e moto storiche che hanno attraversato le vie del centro di Milano. #TorneremoAradunare per ritrovare una comunità affiatata di appassionati in cui l’unica distanza che si conosce sono i kilometri percorsi sui mezzi d’epoca

Domenica mattina, 9 maggio 2021, un corteo formato auto storiche lungo oltre 3 kilometri ha attraversato in fila indiana il centro di Milano dando vita ad un “flash mob” itinerante dal titolo #TorneremoAradunare.

L’evento, molto atteso e richiesto dal popolo della rete, ha visto la partecipazione di oltre 270 appassionati che hanno fatto sfoggio di altrettanti mezzi storici.

Non è il primo evento in assoluto organizzato dal team Pian Piano Arriviamo (PPA) ma è il primo raduno post-covid e quindi l’atmosfera è stata particolarmente festosa.

L’evento è stato un enorme successo grazie alle potenzialità della rete e ad alcuni simpatici video-sequel postati sui social che hanno visto protagonista il nostro corrispondente, e Car-influencer, William Jonathan (Willy), molto amato nell’ambiente.

Willy, assieme gli altri tre amici del team PPA (Francesco, Silvio e Davide), hanno, dopo oltre un anno, riunito rappresentati dei più prestigiosi club di auto storiche e proprietari di ogni tipo di marca e modello di auto o moto almeno “maggiorenni”, ovvero con un minimo di 18 anni dalla data di prima immatricolazione.

Gli organizzatori hanno dato appuntamento alle 9.00 in Viale Alcide De Gasperi a Milano e, alle 9.30 in punto, come promesso, il serpentone colorato e dal sapore decisamente retrò ha attraversato, rigorosamente in fila indiana un percorso di 15 km percorrendo Viale Certosa, Corso Sempione, costeggiando la Triennale, attraversando piazza Cadorna, piazza Sant’Agostino, viale Papiniano, piazza Conciliazione, via Mario Pagano, per concedersi una breve sosta in Piazza Giulio Cesare, a Citylife, per la foto di rito con lo sfondo di Piazza delle Tre Torri.

“Grazie a questo evento ho potuto riprovare le sensazioni di quando ero bambina. Dopo oltre 20 anni ho deciso di rimettere in strada l’Alfa GTI Junior che era di mio padre e che era ferma in box da oltre 20 anni.

Oggi è stata la primissima uscita e sono conteta di averla condivisa con la mia mamma nel giorno della sua festa in questo clima di grande gioia”.

ha commentato Elena, una partecipante alle primissime armi.

Willy, co-organizzatore dell’evento e conduttore del live-streaming dal sapore Cars&Coffee “Una Quarantena di minuti con Willy” (già opinionista del programma televisivo dedicato ai motori Bobbgear nonché, come già segnalato, nostro collaboratore), ha commentato:

“Questo incontro, che abbiamo tanto sognato, ci ha consentito finalmente di ristabilire le sane e buone abitudini che caratterizzano il fantastico mondo degli appassionati di 2 e 4 ruote, senza trascurare la salute e la sicurezza. Una ritrovata normalità dopo tutto questo fermo che ci ha permesso di riflettere sul fatto che l’unica distanza che vogliamo conoscere è quella che percorriamo guidando le nostre amate auto e moto d’epoca. Una passione che è scenografica ma, soprattutto, sana, che ci ha permesso di realizzare qualcosa di grande ed unico per la splendida città di Milano che ci auguriamo possa essere solo la prima di infinite iniziative gioiose.”

L’evento, di grande impatto visivo, è stato organizzato rigorosamente a costo zero e senza alimentare alcun tipo di competizione perché “La macchina più bella è la tua” è il claim scelto dai 4 organizzatori per tutti i loro eventi giunti oramai all’ottavo anno di attività.

Il percorso è stato studiato a tavolino scegliendo strade a doppia corsia per non paralizzare in nessun punto il traffico, per non ostacolare i tram e per consentire ad eventuali mezzi di soccorso di passare agevolmente.

Tutto è nato per soddisfare in modo originale la passione dei partecipanti, incuriosire il pubblico e regalare un po’ di colore evitando ogni possibile forma di disturbo e per far capire che è tempo di ripartire (anche per le auto storiche).

Milano, un “ flash mob ” con le auto storiche #TorneremoAradunare / Cristina Adriana Botis / Redazione Lombardia