Bari Juve Stabia Lega Pro La Bastonatura di ViViCentro Juve Stabia

La Bastonatura di ViViCentro.it – Fermi tutti, nonostante l’arroganza della A

La Bastonatura di ViVicentro.it – Fermi tutti, nonostante l’arroganza della A. Alcuni presidenti della Serie A tra cui Lotito hanno tentato fino alla fine di impedire la sospensione dei campionati 

La Bastonatura di ViViCentro.it – Fermi tutti, nonostante l’arroganza della A

 

E finalmente alla fine è prevalso il buonsenso tanto invocato dal presidente dell’AIC, Damiano Tommasi, e dal Coni che proprio ieri pomeriggio aveva chiesto al Governo l’emissione di un decreto contenente la sospensione dei campionati di calcio e di tutte le attività sportive fino al 3 aprile.

In questo contesto è stato esemplare il comportante del presidente di Lega B, Mauro Balata, che si è sempre battuto per lo svolgimento regolare del campionato di Serie B anche a porte chiuse proprio per non falsare l’andamento del campionato.

Quando però anche le condizioni non hanno permesso più lo svolgimento delle gare con la creazione delle zone rosse in Lombardia e in 14 province del Nord Italia, anche la Serie B si è attenuta senza alcune remora alle disposizioni governative.

Ciò non è accaduto per esempio con alcuni presidenti di Serie A che fino alla fine hanno cercato di contrastare la richiesta della sospensione del campionato.

E’ il caso per esempio della Lazio che, per bocca del proprio responsabile della comunicazione Arturo Diaconale, ha sparato a zero nei confronti di Tommasi, presidente dell’AIC, e in generale si è schierata apertamente contro il blocco del campionato.

Per Diaconale, espressione della volontà di Lotito, fermare il campionato avrebbe significato far saltare tutti i diritti televisivi e condannare al fallimento la gran parte delle società calcistiche italiane. L’arroganza di alcuni presidenti di Serie A ha tentato fino alla fine quindi di far saltare il blocco dei campionati. Nel tentativo marchiano di anteporre i propri interessi di parte a quelli della salute di tutti e dei calciatori in particolare.

Fortunatamente però in questo mondo sempre più sgangherato del calcio italiano almeno per una volta è prevalsa la logica del buonsenso e il decreto governativo di ieri ha sancito definitivamente la sospensione dei campionati.

La Bastonatura” settimanale va quindi di diritto a quanti hanno cercato di non allinearsi ad un provvedimento che probabilmente andava preso già due settimane fa. La salvaguardia della salute degli atleti in un periodo davvero tragico per il nostro paese alle prese con un’epidemia da Coronavirus, ha prevalso sulle logiche affaristiche dei presidenti di Serie A migliorando l’immagine dell’intero movimento del calcio italiano.

 

a cura di Natale Giusti 

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.