Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Juve Stabia, è quasi fatta per l’arrivo di un nipote “d’arte”

La Juve Stabia di mister Fabio Caserta, reduce dal pari strappato al 95′ in casa del Pisa, è alla ricerca di profili utili a migliorare la rosa per il girone di ritorno appena iniziato. La rosa gialloblu è stata sfoltita grazie alla partenza dei giocatori che finora avevano trovato meno spazio. Ora, in questi ultimi giorni di calciomercato invernale, è arrivato il momento di rinvigorire l’organico con giocatori che possano migliorare la Juve Stabia. Il ds Ciro Polito, in quest’ottica, ha praticamente trovato l’accordo per il prestito con diritto di riscatto dal Venezia di Francesco Di Mariano. Il fantasista palermitano, classe 1996, è passato anche per il settore giovanile della Roma e, in questa prima parte di campionato, ha collezionato 11 gettoni con la casacca dei lagunari. L’ultima gara da titolare è stata giocata proprio contro la Juve Stabia (vinta dalle vespe per 2-0). La passata stagione è stato uno dei migliori della truppa arancioneroverde mentre quest’anno ha trovato meno spazio ed è finito sul mercato. La sua carriera è partita da Lecce, in serie C, prima della proficua stagione con la Roma primavera. Dopo l’esperienza nella capitale, il nipote di Totò Schillaci (figlio della sorella dell’ex giocatore della Juventus) ha giocato altre due stagioni in terza serie con le maglie di Ancona e Monopoli, con il quale affrontò proprio i gialloblu. Il salto in cadetteria è arrivato nel 2016-2017 a Novara dove ha collezionato 16 presenze e un gol nella prima stagione e 37 presenze con tre gol nella stagione successiva. Nel 2018-2019 l’arrivo a Venezia con 29 presenze e 7 reti. La Juve Stabia lo seguiva già da un po’ e ora sembra arrivato il momento giusto per chiudere. Il giocatore palermitano sembrava un promesso sposo del Vicenza, in C, ma la chiamata della Juve Stabia ha cambiato le carte in tavola. Si attendono novità già nelle prossime ore.