Ischia, il D.S. Lubrano: “Ci prendiamo i tre punti e pensiamo al Pianura”

L’approccio è stato ottimale, la partita era stata preparata bene in settimana perché ci aspettavamo un Real Forio grintoso

ECCELLENZA- POST DERBY REAL FORIO ISCHIA: Il D.S. Mario Lubrano è già proiettato alla partita di sabato contro il Pianura

La vittoria dell’Ischia nel derby con il Real Forio è valsa nuovamente il primato in classifica. Al termine della partita è intervenuto ai nostri microfoni il d.s Mario Lubrano (Billone Monti assente per impegni privati). «L’approccio è stato ottimale, la partita era stata preparata bene in settimana perché ci aspettavamo un Real Forio grintoso, che ha messo in difficoltà anche il Napoli United (al di là del 5-1 che era immeritato) oltre che battere il Pianura in casa.

Ci aspettavamo una gara difficile contro una squadra ben messa in campo e che ci conosceva. L’unico demerito nostro, dopo il buon inizio e il gol del vantaggio, è stato di non aver chiuso la partita nel primo tempo pur avendo qualche opportunità per andare sul 2-0 e poi arrotondare il risultato nella ripresa. Questo – ribadisce il d.s. gialloblù – ha creato una situazione che ha portato il Real Forio poi a riaprirla nel finale, creando qualche minuto di sofferenza nei 5’ conclusivi». Mario Lubrano guarda avanti. La mente è già proiettata al Pianura. «Nel calcio ci sono spesso delle frasi fatte, una di queste è “da qui, ogni partita è una finale”. In questa situazione è veramente così. Ci prendiamo i tre punti e pensiamo al Pianura».

Ischia di nuovo capolista. Un primato che la squadra di Monti deve difendere in tutti i modi. «Adesso ci attendono i due scontri diretti, sabato con il Pianura al “Mazzella” e nel turno infrasettimanale del 2 giugno a Mugnano contro il Napoli United. Siamo fiduciosi, speriamo in settimana di recuperare anche i nostri indisponibili. Oggi avevamo in tribuna due giocatori come Gianluca Saurino e Gerardo Rubino che per noi sono fondamentali, anche perché ricoprono un ruolo cruciale. Ripeto, concentriamoci su questa gara col Pianura che può significare tanto per noi».

Tra il match interno col Pianura e quello esterno col Napoli United, quale potrebbe essere il più complicato? «Non farei una differenza. Ogni partita ha una storia a sé ed è davvero così in questa circostanza – replica Lubrano –. Contro il Pianura giocheremo sul nostro campo che è da sempre un fattore. Lo è stato l’anno scorso, lo è stato anche quest’anno e lo abbiamo visto nella gara contro il Napoli United. Però il Pianura è una squadra organizzata, forte, con calciatori di categoria. Però noi vogliamo innanzitutto riscattare la sconfitta subita all’andata e ottenere i tre punti che ci permetterebbero di blindare la prima posizione. Un primo tassello comunque lo abbiamo messo perché, vincendo qui a Forio, siamo aritmeticamente ai play-off. Giochiamoci queste due partite – conclude il d.s. gialloblù – per conquistare un posto importante nella graduatoria generale.

S.V.

Commenta

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


ULTIME NOTIZIE