Arrestati dai CC di Piana degli Albanesi (PA) e Santa Cristina Gela (PA) per incendio di rifiuti

Incendio di rifiuti in uno stabile comunale in ristrutturazione: arrestati 4 operai edili

Arrestati dai CC di Piana degli Albanesi (PA) e Santa Cristina Gela (PA) per incendio di rifiuti in uno stabile comunale ex Caserma Carabinieri

I Carabinieri delle Stazioni di Piana degli Albanesi (PA) e Santa Cristina Gela (PA) hanno tratto in arresto in flagranza per “combustione illecita di rifiuti” 4 persone di età compresa tra i 33 e i 56 anni.

I militari nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, dopo aver notato del fumo nero provenire dal cantiere, sono intervenuti presso lo stabile di proprietà comunale, attualmente interessato da lavori di ristrutturazione e che era già stato sede della Stazione Carabinieri di Santa Cristina Gela.

I 4 indagati, operai edili, sono stati colti in flagranza mentre erano intenti ad incendiare, all’interno del cortile della struttura, materiale di risulta del cantiere: plastica, sacchi di cemento, materiale in ferro, pezzi di intonaco e altro. Le fiamme sono state spente dagli stessi operai all’atto del controllo.

Gli operai, su disposizione della competente Autorità giudiziaria, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Nell’immagine di copertina le Stazioni CC di Piana degli Albanesi e Santa Cristina Gela.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)