Dimaro quinto giorno

Immobile e Negro, l’agente: “Spero che Sarri porti Antonio in prima squadra”

Le sue paorle…

Marco Sommella, procuratore di Ciro Immobile ed Antonio Negro, ha dichiarato: “Ciro ha ritrovato la tranquillità che gli permette di esprimersi in campo come sta facendo. I ragazzi hanno bisogno di fiducia per giocare bene e Ciro è uno di questi, è sereno e in campo dimostra cosa sa fare. Non è l’ultimo arrivato, ha già giocato la Champions, un mondiale, un europeo. Nazionale? Ci vuole tempo affinchè si assimilino certi meccanismi, il progetto è nuovo, giusto che si faccia tesoro degli errori fatti. Fino a due mesi fa l’Italia era rientrata nell’elite del calcio europeo, eppure non mi sembra siano cambiati così tanti gli interpreti. Contro la Macedonia è stato sbagliato l’approccio, per fortuna la gara si è rimessa in carreggiata. Mancato arrivo di Immobile a Napoli? Non è mai iniziata alcuna trattativa col Napoli, non c’è mai stata una richiesta e lui è contento di giocare alla Lazio. Negro? Lo seguo da tanti anni, è un ragazzo che ha sempre fatto goal, dai Giovanissimi alla Primavera. E’ da vent’anni che il Napoli non aveva un capocannoniere in Primavera. Deve crescere e deve fare esperienza, ma darei più spazio ai giovani italiani, anche perché quando vengono schierati non fanno brutte figure. Mi auguro che Negro venga aggregato alla prima squadra, fa bene stare a contatto stare coi grandi campioni. In ogni caso c’è stima e considerazione nei confronti di Antonio Negro”.