Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Gianfranco Palazzoli e Beppe Gabbiani ospiti a Passione Formula Uno

Passione Formula Uno trasmissione

L’esperto dei motori e l’ex pilota sono intervenuti in esclusiva nel corso della trasmissione Passione Formula Uno

Gianfranco Palazzoli e Beppe Gabbiani ospiti a Passione Formula Uno

La Formula Uno è pronta a tornare in pista con il Gran Premio di Turchia. Domenica alle ore 14.00 dunque tutti davanti al televisore per non perdersi una gara che può anche essere determinante per il mondiale. La lotta, ovviamente, è sempre la stessa: Hamilton contro Verstappen.

 Sarà battaglia fino all’ultimo tra di loro, su questo non ci piove. Lo pensano anche Gianfranco Palazzoli e l’ex pilota di Formula Uno Beppe Gabbiani, intervenuti nel corso della consueta trasmissione settimanale “Passione Formula Uno” condotta da Marco  Palomba e Carlo Ametrano.

Palazzoli: “Difficile dire chi la spunterà”

Palazzoli ha focalizzato l’attenzione in particolare sull’importanza della squadra, del lavoro dunque che faranno i membri del team, compresi i compagni di squadra. Sarà battaglia fino all’ultimo, anche perché secondo l’esperto dei motori, ogni Gran Premio  sarà determinante e imprevedibile.  Toccando il tema Ferrari invece Palazzoli si è focalizzato sulla prossima stagione, in cui il team di Maranello punta a tornare al vertice della Formula Uno, ma non sarà così facile come forse si pensa; bisognerà capire anche lo sviluppo che faranno  gli altri team visto che con i nuovi regolamenti sarà come partire da zero.

Gabbiani: “Zhou all’Alfa? I soldi contano”

Se Palazzoli è ancora incerto su chi possa vincere il mondiale, visto il grande equilibrio tra Mercedes e Red Bull, invece l’ex pilota  Beppe Gabbiani ha il suo favorito: Lewis Hamilton. Li ha definiti:  “Il ragazzetto e la volpe“. Con Gabbiani si è toccato anche l’argomento  legato alla situazione di Antonio Giovinazzi che potrebbe essere rimpiazzato dal cinese Zhou, pronto a portare ben trenta milioni nelle casse dell’Alfa Romeo. “Inutile nasconderci, questi soldi fanno la differenza” ha confessato l’ex pilota italiano che crede nelle potenzialità e capacità di Giovinazzi ma non nella sua possibile riconferma per l’anno prossimo.

Se vuoi rivedere la puntata di “Passione Formula Uno” clicca il link che segue: https://www.youtube.com/watch?v=X9F50QWIsoo