36 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Giugno 27, 2022

Depuratore Roccalumera, ancora assenza di risposte

Da leggere

Mariella Mussohttps://vivicentro.it/author/mariella-musso/
Direttrice didattica, professoressa di musica, maestra di danza e istruttrice di fitness presso Scuola di Danza Butterfly Giardini-Naxos (ME). Lauree AFAM Alta Formazione Artistica e Musicale in Didattica della Musica e dello Strumento I e II livello e in Discipline Musicali II livello indirizzo tecnologico presso Conservatorio di musica "A. Corelli" di Messina. Giornalista corrispondente Messina e provincia per Tele Jonica - Futura Production. Collaboratrice Redazione Sicilia e pubblicista Quotidiano ViviCentro. Ufficiale di gara presso Federazione Italiana Danza Sportiva - Diplomata Federazione Italiana Danza Sportiva - International Dance Association - Federazione Italiana Fitness - Liceo Linguistico Ferdinand De Saussure.

La questione sul funzionamento del depuratore di Roccalumera non ha ancora risposte.

In merito all’interrogazione sul funzionamento dell’impianto di depurazione durante un confronto con i consiglieri di minoranza, il Sindaco dopo una risposta breve e stroncatoria abbandona la seduta.

Fa ancora discutere l’annoso problema sul ripetersi dei cattivi odori nella zona di Roccalumera vicina al depuratore consortile. 

I consiglieri di minoranza, stanno cercando di approfondire la problematica con una lettura della relazione dell’ARPA dopo il sopralluogo del 1/03/2021 e relativi allegati, richiedendo inoltre al Sindaco e all’assessore al ramo, informazioni e chiarimenti.

È accaduto, ci fa sapere la minoranza, che nella seduta del 31 agosto il Sindaco avrebbe attribuito la responsabilità all’ufficio tecnico. E dalle brevi argomentazioni dello stesso, per l’opposizione, non siano giunte risposte concrete.

Dal momento che non sono state fornite informazioni in merito a cosa sia stato eventualmente fatto dal Comune per limitare le emissioni si riservano di approfondire i rilievi fatti dall’ARPA con riferimento alle segnalazioni di carenze strutturali, amministrative e gestionali che sfocerebbero in illeciti amministrativi avallati dalla stessa ARPA.

Continueranno a tenere alta l’attenzione concludono i consiglieri di minoranza, ed a collaborare fattivamente sulla problematica che riguarda i cittadini, i quali meritano risposte , e trasparenza con dati ufficiali e parametri di riferimento che ad oggi a loro dire, sarebbero solamente in possesso dell’amministrazione comunale e non ancora resi di dominio pubblico.

Mariella Musso / Cronaca Sicilia

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy