Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

De Laurentiis-Chiavelli, una cena per il mercato e per…Icardi!

I dettagli

Secondo Il Mattino, ieri c’è stata l’ennesima cena tra Chiavelli e De Laurentiis che non ha partorito nomi nuovi per il mercato in entrata, ma ha chiarito meglio la strategia azzurra. Il senso è quello che il Napoli gioca su più tavoli disponibili e non si limita soltanto ad una pista. Il nome più caldo è sempre quello di Mauro Icardi che, nonostante il sì di Wanda Nara, suo agente, non ha visto chiudersi la trattativa rapidamente: “E’ evidente che il club azzurro non pensa a un ruolo di rincalzo per Milik, vista la spesa di oltre 33 milioni per il suo cartellino. Una premessa che spinge a una serie di valutazione: l’eventuale arrivo di Icardi, aprirebbe all’ipotesi di un attacco con due punte, perché sarebbe davvero una follia alternare Milik con uno come Icardi”. Ieri l’Inter e la moglie-agente dell’argentino hanno provato a parlare via telefono, ma senza giungere alla quadratura del cerchio visto che i dirigenti di Suning erano alle prese con Mancini e il suo addio. Da alcuni giorni il bomber dell’Inter manda solo segnali di distensione alla sua squadra, ma la partenza del tecnico non è una cosa positiva. Il Napoli ha deciso quindi di aspettare il momento propizio per sferrare l’assalto finale.