Tomas Danilevicius
Tomas Danilevicius

Danilevicius: “Juve Stabia continua così e puoi divertirti”

Le parole dell’ex Juve Stabia Tomas Danilevicius 

Nel corso della puntata de “Il Pungiglione Stabiese” abbiamo parlato con un grande ex della Juve Stabia come Tomas Danilevicius, ora presidente della Federcalcio lituana. Ecco le sue parole:

“La Juve Stabia di quest’anno ha iniziato come la nostra squadra nel 2011. Ha perso le prime gare e poi, con una scintilla, ha cominciato a fare punti. Anche noi eravamo bloccati ma poi, con la vittoria con il Pescara, ci siamo definitivamente sbloccati. A volte è così: inizi male e poi con qualche risultato utile la ruota gira e acquisisci fiducia. Sono felice che la Juve Stabia si stia riprendendo, merito anche di Fabio Caserta che sta lavorando bene e sta dimostrando ancora una volta di essere un bravo allenatore e un grande uomo. La Serie B è un campionato lungo e difficile e bisogna restare sempre concentrati. Anche il punto, certe volte, va bene perché muove la classifica. La Juve Stabia non ha fenomeni in classifica e la differenza la sta facendo la grinta che il gruppo ci sta mettendo. Nei momenti di difficoltà deve venire fuori la forza del gruppo e alla Juve Stabia è stato così.

Mi auguro che la squadra stia bene fisicamente dopo la pausa e che si sia recuperato qualche infortunato in vista del girone di ritorno che sarà molto difficile.

I gol più belli che ricordo alla Juve Stabia sono sicuramente quello alla Sampdoria in coppa Italia e quello al volo contro la Pro Vercelli, nel match in cui siglai una tripletta. Mentre il gol a cui tengo di più in carriera è quello segnato con la maglia della Lituania contro l’Italia campione del mondo a Napoli. Ora sono presidente della Federcalcio lituana ed è un lavoro che mi piace molto. È diverso dal ruolo di calciatore, anzi opposto. Ma sono felice.

Spero di tornare presto al Menti per saggiare, come sempre, il calore dei tifosi della Juve Stabia!