Corbo: “Impreciso come i bontemponi nella sagra dell’uva…”

Antonio Corbo, editorialista di Repubblica, scrive sull’arbitro Doveri: “Verboso come sa essere un toscano di Volterra, impreciso come si immaginano i bontemponi laziali nella sagra dell’uva a Marino, quelli che sbagliano bevono e se ne infischiano. C’è un rigore su Callejon e fa cenno di continuare, segna un gol regolare ancora Callejon e lui guarda altrove, c’è un fallo e Doveri punisce Bianco, non Zaccardo che l’ha commesso, gli dicono che Bianco è già ammonito e lui persevera, lo espelle per doppio giallo, il Carpi subisce e mostra l’altra guancia, 10 contro 11, perché un arbitro così lo incontri una sola volta, due se sei proprio sfortunato, ma su Facebook conta 1693 “mi piace”, che voglia di conoscere i suoi 1693 ammiratori”.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Givova Scafati scaccia fantasmi: vittoria al cardiopalma su Venezia

La Givova si lascia alle spalle le tre sconfitte di fila e abbatte la Reyer in volata 89-85. Super esordio per Clevin Hannah, Okoye e Rossato mettono le mani sul match.