Castellammare: controlli di Polizia e Reparto Prevenzione Crimine

Castellammare: controlli effettuati dagli agenti di Polizia e dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania.

Castellammare: controlli effettuati dagli agenti di Polizia e dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania.

Castellammare: controlli di Polizia e Reparto Prevenzione Crimine

Castellammare di Stabia (Na): Martedì è stato effettuato il servizio di controllo straordinario del territorio da parte degli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia e della Polizia Locale, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania.

Nel corso dell’attività sono state identificate 97 persone di cui 11 con precedenti di polizia e controllati 53 veicoli.

I poliziotti, inoltre, nel transitare in traversa Lattaro a Castellammare di Stabia hanno notato un uomo che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi per eludere il controllo ma è stato fermato e sanzionato amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale poiché trovato in possesso di due bustine con 1,7 grammi di marijuana e tre involucri contenenti 0,5 grammi di cocaina.

Infine, sono state controllate 3 persone sottoposte agli arresti domiciliari.

 

Ad Ercolano i Carabinieri arrestano 3 persone contigue al clan “Ascione-Papale”

Dovrà scontare 3 anni, 7 mesi e 19 giorni di reclusione per reati associativi inerenti il sequestro di persona e violenza privata, Giacomo Porcelli, 37enne di Ercolano ritenuto affiliato al clan “Ascione-Papale”.

Già sottoposto agli arresti domiciliari, il 37enne è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli. La misura è stata notificata dai carabinieri della tenenza di Ercolano che lo hanno tratto in arresto è tradotto al carcere di Secondigliano.

Stessi reati contestati a Gennaro Dantese e Giuseppe Fusco, di 41 e 55 anni, entrambi di Ercolano. Anche loro sono ritenuti vicini al clan “Ascione – Papale”: Dantese sconterà 4 anni di reclusione mentre Fusco trascorrerà i prossimi quattro giorni in carcere, a Secondigliano.

 

Stéphanie Esposito Perna / Redazione Campania

Commenta

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV