Fabio Caserta - All. Perugia -
Fabio Caserta - All. Perugia -

Caserta: “Per superare le mie parole, ho fatto vedere filmati emozionali”

Fabio Caserta, allenatore del promosso Grifo, ai microfoni di Radio e Tv partner, esulta dopa una lunga rincorsa per la Serie B: 

“Abbiamo potuto vincere solo grazie a ragazzi splendidi, prima uomini e poi calciatori. Oggi possiamo sorridere dopo la sofferenza dell’annata scorsa. Al tirare delle somme finale si guarda a cosa siamo stati capaci. Dopo la retrocessione ho trovato ragazzi demotivati. Fa sempre male retrocedere. Io ho osservato il modo di fare di tutti loro, e pian piano, con il lavoro, la volontà e la massima disposizione dei ragazzi, con lealtà e sincerità, ci ho sempre creduto. Non sono mancati momenti di scontro. Oggi poi la più bella giornata. Stamattina ho fatto vedere filmati dei cari, perchè le parole del mister possono arrivare fino a un certo punto, poi subentra l’aspetto emozionale”.

Prima aveva così sintetizzato il DS Marco Giannitti: 

“I ragazzi che avevano pagato con la retrocessione sono stati a loro volta ripagati. Vecchi e nuovi innesti insieme allo staff tecnico ed il capolavoro di Caserta, abbiamo riportato il Perugia dove merita. Le grandi vittorie si conquistano passo dopo passo, e durante l’anno i nostri, hanno affrontato bene anche le difficoltà”.

La Parola passa poi a Salvatore Burrai:

“Sono sceso di categoria per tutto questo. Sono io che devo ringraziare i ragazzi giovani che ci sono stati a sentire. Non sono al 100% ma ho stretto i denti perché l’importante era la squadra, il gruppo, la città. Ieri, dopo l’incontro con i tifosi avevo chiesto di giocare subito dopo, tanta era la carica. Sono convinto che con questo straordinario pubblico di cui ho potuto conoscere solo ora la carica, avremo conquistato anche prima l’obiettivo.   La Feralpi come tutte le altre non ci hanno regalato nulla. Per questo ora ancor più bello”

Gabriele Angella:

“Speriamo possano aprire gli stadi perché ora pensiamo alla Supercoppa. I tifosi ci tengono e noi dobbiamo rispettare anche questo. Siamo stati un gruppo da pacca sulla spalla anche a chi non giocava, cosa che non è stato anno passato. Brava la Società ad aver creato una squadra di bravi ragazzi. Annata tosta, ma ci siamo anche noi tolti una bella soddisfazione”

 

Tabellino

Feralpisalò – Perugia  0 – 2 

 

Carmine D’Argenio

Ascolta la WebRadio