Caserta: “Con l’Arezzo stesse insidie di Fano, siamo stati bravi a..”

Caserta

Post gara in disaccordo per Fabio Caserta, rispetto alle domande arrivate a seguito della rotonda vittoria per 3 a 0 sull’Arezzo:

“Può sembrare ora, sia stato tutto facile nella gara con l’Arezzo. Ma noi sapevamo delle insidie che nascondeva e l’abbiamo preparata bene. Non sono d’accordo che Elia renda di più in posizione avanzata. Penso di conoscerlo calcisticamente, visto che lo alleno da tre anni. E che si guarda sempre solo il gol, mai la prestazione complessiva. Con me ha ricoperto più ruoli ma al di la di questo, nella categoria soprattutto alza il tasso di qualità tecnica. Non sono d’accordo neanche sull’opaca prova di Fano: non sono state create così tante palle reti come oggi, ma la prova stessa è stata valida. La differenza la fa la cattiveria sotto porta. Se non la sblocchi nel primo quarto d’ora e poi raddoppi subìto, puoi incontrare le stesse difficoltà” 

Video Perugia Calcio