Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Carabinieri Torre Annunziata e Boscoreale: Denunce, sequestri e arresti

Carabinieri Torre Annunziata

Controllo del territorio dei Carabinieri Torre Annunziata: 95 persone identificate e 53 veicoli controllati, 5 gli scooter sequestrati.

I Carabinieri del comando compagnia di Torre Annunziata stanno fornendo il massimo impegno nei servizi di controllo del territorio. 95 persone identificate e 53 veicoli controllati, 5 gli scooter sequestrati.

I militari dell’arma hanno effettuato dei posti di controllo rafforzati e diverse perquisizioni alla ricerca di armi e droga all’interno del quartiere del centro storico “Provolera”.

Denunciato a piede libero un 22enne. Nella sua abitazione i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 1 fucile ad aria compressa, 1 scanner di frequenze radio, 1 rilevatore di microspie, 2 apparati GPS e 1 metal detector.

Denunciati per resistenza a pubblico ufficiale anche altre 2 persone che in due diversi episodi e a bordo dei rispettivi scooter non si sono fermati all’alt intimato dai carabinieri. Li accomuna la breve fuga ed il fatto che i militari li abbiano boccati poco dopo.

A Boscoreale, invece, i Carabinieri della sezione radiomobile hanno arrestato fulvio titas, 29enne di trecase e antonio guastafierro, 23enne del posto. Sono entrambi già noti alle ffoo e dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale. Titas anche per evasione visto che era sottoposto agli arresti domiciliari.

I militari li hanno notati a bordo di uno scooter mentre percorrevano via trivio marchese. Indossavano abiti scuri, il casco integrale e dei guanti in lattice. La targa del mezzo era contraffatta con del nastro adesivo.

I Militari gli intimano di fermarsi ma i 2 non obbediscono. Ne nasce un inseguimento che dura circa 4 chilometri. I due abbandonano lo scooter e tentano di fuggire a piedi ma vengono bloccati poco dopo. Gli arrestati sono in attesa di giudizio, lo scooter – intestato ad una società di noleggio – è stato sequestrato.

Carabinieri Torre Annunziata e Boscoreale: Denunce, sequestri e arresti / Cristina Adriana Botis / Redazione Campania