30.3 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

mercoledì, Agosto 10, 2022

Berardocco: “Dobbiamo essere fieri ed orgogliosi del nostro percorso”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Berardocco, nato a Pescara il 22 gennaio 1991, centrocampista dai piedi buoni e di piede sinistro, è stato in ordine di tempo il primo rinforzo della nuova Juve Stabia 2020-2021. Berardocco ha firmato lo scorso anno un contratto triennale con la Juve Stabia e quindi resterà alle Vespe salvo sorprese per altri due campionati.

Luca Berardocco si è messo in mostra negli ultimi tre anni nel Sudtirol dove ha collezionato 86 presenze in Serie C realizzando 6 reti. E’ il classico playmaker dai piedi buoni che sa tirare bene punizioni e rigori e che può fungere anche da mediano.

Dopo un avvio di campionato non facile, probabilmente frutto anche delle difficoltà di ambientamento nella nuova realtà della Juve Stabia, Berardocco è venuto fuori bene e il suo rendimento è migliorato molto di gara in gara fino a diventare nel girone di ritorno metronomo molto affidabile e vero e proprio dominatore del centrocampo gialloblè. Mister Padalino ha più volte speso parole al miele nei confronti del regista delle Vespe definendolo uno dei migliori a gestire palla e a saperla difendere in tutta la categoria della Lega Pro.

Del resto Berardocco nasce, come detto, nel settore giovanile del Pescara dove ha avuto modo di crescere e di giocare insieme a Verratti, pilastro del centrocampo della nazionale italiana e e del PSG. E per alcuni a quei tempi si faceva anche preferire al più famoso ex compagno di squadra.

Di seguito le parole di Berardocco pubblicate in un post su Instagram per commentare il suo primo anno alla Juve Stabia.

 

“Rimane l’amaro in bocca per come è finita la stagione ma dobbiamo essere fieri ed orgogliosi del nostro percorso, ricordandoci da dove siamo partiti, con un record storico conquistato per la serie c che difficilmente in futuro verrà eguagliato o superato.
Ringrazio tutti quelli che hanno fatto parte di questa bellissima annata, dalla società allo staff tecnico, ai magazzinieri e a tutti quelli che ci sono dietro, ai tifosi che nonostante le chiusure ci hanno fatto sempre sentire il loro supporto ma il grazie più grande va ai miei compagni, ragazzi fantastici senza i quali non sarebbe stato possibile tutto ciò.
È stato un onore. ❤️”. 

 

a cura di Natale Giusti 

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy