26.3 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Luglio 3, 2022

Arriva l’Anticiclone africano Scipione con i suoi 41°, e sarà CALDO RECORD!

Da leggere

Ancora fresco al mattino, ma poi Arriva l’Anticiclone africano Scipione con temperature in aumento durante il giorno.

Arriva l’Anticiclone africano Scipione con i suoi 41°

Il primo weekend di Giugno rischia di essere davvero particolare sul fronte meteorologico a causa di repentini cambiamenti atmosferici con effetti su diverse regioni tra Sabato 4 e Domenica 5.

Martedì con temporali su Emilia Romagna, Lombardia, Veneto occidentale, Umbria e Marche.
Poi fresco stop! Sta per tornare il grande caldo con l’anticiclone africano.
Da Mercoledì 1 Giugno arriva Scipione, l’anticiclone africano che surriscalderà il clima con temperature massime dal Ponte del 2 Giugno fino a 41°C sulle zone interne di Sardegna e Sicilia, 35-36°C anche a Roma e Firenze.
Temporali pomeridiani sulle Alpi.

Prima Hannibal, ora arriva l’anticiclone africano Scipione con i suoi 41°

Arriva l'Anticiclone africano Scipione
Anticiclone africano Scipione

Nonostante la stagione estiva, calendario alla mano, non sia ancora ufficialmente iniziata, l’Italia continua ad essere meta dell’anticiclone africano Scipione, già responsabile di una prima ondata di calore nei giorni scorsi, ma pronto a proporcene, a brevissimo, un’altra ancora più intensa.

Nelle ultime 48 ore l’atmosfera si è parecchio stemperata per effetto dei venti più freschi che hanno provocato un generale calo termico soprattutto al Nord e su parte del Centro.

Ma dal cuore delle terre sahariane è pronta una nuova “lingua” anticiclonica destinata nei prossimi giorni a riportare le colonnine di mercurio su valori fortemente sopra media.

Detto ciò, la domanda nasce spontanea: quando arriverà questa seconda fiammata africana e soprattutto dove farà più caldo? Estate 2022I primi aliti caldi si faranno sentire già da Mercoledì 1 Giugno in particolare al Sud e sulle Isole maggiori, dove le temperature inizieranno la loro scalata verso l’alto.

Sarà tuttavia tra Giovedì 2 e Venerdì 3 Giugno che si noteranno i segnali più evidenti di un generale aumento termico su tutto il Paese, dove l’apice del caldo si raggiungerà presumibilmente a cavallo del weekend.

Sarà in questo frangente che le temperature saliranno verso gli estremi più elevati, raggiungendo punte record e prossime ai 40/41°C nelle zone più interne di Sicilia e Sardegna.

Farà tanto caldo anche sul resto del Sud e del Centro, con picchi di 36-37°C a Roma, Firenze. Non respirerà granché neanche il Nord, con almeno 33/34°C su molte aree della Val Padana.

Insomma, più che a inizio Giugno sembrerà di essere in pieno Luglio o Agosto!

Solo con l’inizio della prossima settimana, se tutto verrà confermato, i termometri cominceranno lentamente a calare, a partire dalle regioni del Nord.

Si tratta tuttavia di un’ipotesi ancora in fase di studio in quanto i centri di calcolo internazionali non hanno al momento trovato una comune linea di tendenza.

Vi terremo aggiornati.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Arriva l’Anticiclone africano Scipione / Meteo / Cristina Adriana Botis / Redazione

Alcuni altri articoli di Cronaca presenti nei nostri archivi:

Mafia Ndrangheta e Camorra sfidano l’Italia: e lo stato?

Mafia Ndrangheta e Camorra sfidano l’Italia da tanto tempo che ormai: Sparatorie, Raid, sequestri, Rapine, pistole in faccia, Accoltellamenti, sono all’ordine del giorno

Riordino degli incentivi, perché e come il governo vuole intervenire

Il disegno di legge delega proposto dai ministri Carfagna e Giorgetti sul riordino degli incentivi vuole mettere ordine in un sistema frammentato e poco efficace.

Aria condizionata accesa in auto? Arriva la multa: come e quando

Quando le temperature si alzano oltre i 30 gradi e si deve viaggiare in auto, risulta davvero impossibile non accendere l’aria condizionata per trovare refrigerio

E’ morto l’ex premier Ciriaco De Mita: il ricordo

Lutto nel mondo della politica. L’ex presidente del Consiglio e segretario della Dc Ciriaco De Mita, è morto questa mattina alle 7, all’età di 94 anni, nella sua abitazione di Nusco

L’incredibile fiuto delle 2 Fiamme Gialle… Fanda e Jackpot VIDEO

Fanda e Jackpot, in forza alle Fiamme Gialle, scovano droga, armi e contanti, al porto di Civitavecchia. Sequestro di 54kg di hashish, una pistola 7,65, munizioni e 210.000 euro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy