Amichevole Napoli-Juve Stabia: prima volta per le vespe al Maradona

Dopo l'ultima amichevole che si disputò a Castellammare il 30 ottobre 2003, stabiesi e partenopei si sono incrociati in gare di campionato solo nella stagione calcistica 2005 / 2006, in quell'annata i due club militavano nel girone C di serie C1.

Ritorna dopo quasi vent’anni un’amichevole tra gli azzurri e i gialloblù

Dopo l’ultima amichevole che si disputò a Castellammare il 30 ottobre 2003, stabiesi e partenopei si sono incrociati in gare di campionato solo nella stagione calcistica 2005 / 2006, in quell’annata i due club militavano nel girone C di serie C1.

  • Nel girone d’andata (2 ottobre 2005), la gara disputata allo stadio San Paolo terminò con il risultato di uno a zero per il Napoli, la rete fu realizzata da Gianluca GRAVA al 31′ del secondo tempo.
  • Nel girone di ritorno (19 febbraio 2006), la gara disputata allo stadio Romeo Menti terminò con il risultato di tre a uno per la Juve Stabia, dopo l’autorete di Romito al 12′ seguì dopo tre minuti il raddoppio dei gialloblù ad opera di Cristian AGNELLI e ad un minuto dalla fine del primo tempo gli azzurri accorciarono con Emanuele CALAIO’. Nella ripresa al minuto 24 chiuse la pratica per le vespe Gigi CASTALDO realizzando la terza rete.

A fine campionato, il Napoli allenato da Edoardo REJA terminò al primo posto accedendo alla serie cadetta, mentre la Juve Stabia allenata da Salvatore DI SOMMA terminò al diciassettesimo posto e salvò la categoria all’ultimissimo secondo nella gara play out ad Acireale.

L’amichevole negli ultimi quarant’anni è stata disputata in due occasioni a Castellammare, nel 1985 e nel 2003.

Di seguito l’articolo dell’amichevole pubblicato sul quotidiano ” IL MATTINO ” di lunedì 30 dicembre 1985.

Il Napoli supera lo Stabia 6 a 0

JUVE STABIA: Francese (46′ Marischi), Jovine, Tognarini, Andrian, Grava, Lo Monte, Cutrì (46′ Pisasale), Zanutto, Prima, Govetto (46′ Principe), Tavella (46′ Gallifuoco).

NAPOLI: Garella, (46′ Zazzaro), Ferrara I, Filardi (46′ Bruscolotti), Bagni, Ferrario (46′ Ferrara II), Renica (46′ Cimmaruta), Baiano (59′ Favo), Pecci, Penzo, Caffarelli (46′ Bertoni), Celestini.

ARBITRO: Merlino di Torre del Greco.

RETI: 17′ Baiano, 20′ Penzo, 45′ Renica, 50′ e 56′ Bertoni, 77′ Bagni.

NOTE: cielo nuvoloso, terreno in buone condizioni, angoli 6 a 4 per la Juve Stabia. Spettatori diecimila circa.

CASTELLAMMARE DI STABIA – Il Napoli rifila sei reti in amichevole alla Juve Stabia e si conferma squadra d’interesse anche per la «cassetta». In diecimila hanno affollato lo stadio «Menti» di Castellammare per l’amichevole di fine anno. Gli azzurri hanno disputato una partita interessante soprattutto per quel che riguarda eventuali spunti tecnici utili a Bianchi, in vista dell’impegno di campionato col Como.

Il Napoli va in vantaggio dopo appena 17′ con Ciccio Baiano, l’enfant prodige, ieri come non mai nelle vesti di goleador ed ispiratore della manovra partenopea. Applauditissimi alcuni suoi «numeri sudamericani» che hanno mandato in visibilio la folla.

Interessante anche la prova di Penzo (si è mosso bene ed ha cercato con abilità lo scambio coi compagni) e di Daniel Bertoni, entrato nella ripresa ed autore di una doppietta realizzata nel giro di sei minuti. Unica nota dolente un leggero infortunio alla caviglia occorso a Ferrario. Il difensore è rimasto negli spogliatoi, a solo scopo precauzionale, nei secondi 45′ di gioco.

Sul fronte opposto si è vista una Juve Stabia ben disposta in campo e molto vivace nelle manovre. Tra tutti Prima, il centravanti delle «vespe», più volte in evidenza fase di attacco. Ed a proposito di «bomber» da segnalare la presenza sugli spalti di Bruno Giordano. Nonostante l’influenza che lo ha tenuto fermo in questi giorni, Giordano non è voluto mancare all’ultimo appuntamento agonistico del 1985 del suo Napoli.

Juve Stabia-Napoli-1985
Juve Stabia-Napoli-1985

Il 30 ottobre 2003, ci fu la disputa per la prima volta di una gara in notturna a Castellammare allo stadio Menti e per l’occasione fu invitato il Napoli.

Il match amichevole si disputò nell’impianto del rione San Marco gremito in ogni ordine di posto e vide i gialloblù avere la meglio sui “cugini” azzurri per tre reti a due.

JUVE STABIA: Borrelli, Chiariello, Guarro, Rufini, Ruggiero, Mancini, Manzo, Andreulli, Castaldo, Sciarappa, Baratto.

NAPOLI: Brivio, Portanova, Sogliano, Cvitanović, Quadrini, Piccirillo, Platone, Montezine, Zanini, Sesa, D’Angelo.

ARBITRO: Sollo di Castellammare di Stabia.

RETI: 2′ Guarro (JS), 4′ D’Angelo (N), 15′ Zanini (N), 17′ Castaldo (JS), 55′ Sibilli (rig).

Giovanni MATRONE

 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV