Affatigato: “Tanti bei ricordi alla Juve Stabia. Ai tifosi dico…”

Le parole dell’ex giocatore della Juve Stabia, Angelo Affatigato

 

Nel corso della puntata de “Il Pungiglione Stabiese” programma a cura della nostra redazione e in onda sulla pagina Facebook “Stabiesi al 100%”, abbiamo avuto il piacere di sentire un ex della Juve Stabia come Angelo Affatigato. Ecco le sue parole:

“Ricordo bene il gol che siglai con la maglia della Juve Stabia in casa del Perugia. Fu una rete importantissima perché ci diede tre punti d’oro in un periodo in cui le cose non andavano molto bene. Segnare in uno stadio come il Curi é stata una bella soddisfazione.
Dell’esperienza alla Juve Stabia, a parte la società dell’epoca, ho solo ricordi positivi. Eravamo una squadra molto giovane e con alcuni giocatori più esperti. Avevamo tantissime difficoltà e raggiungere la salvezza, seppur ai play out, per noi fu un risultato molto importante. Ricordo la maturità del tifo stabiese che ci restó vicino senza contestare. I troppi giovani avrebbero risentito delle critiche, il supporto dei tifosi della Juve Stabia fu fondamentale.
Juve Stabia attuale? Penso che le due sconfitte siano frutto anche del fatto di aver affrontato due squadre forti, in particolar modo L’Empoli appena retrocesso dalla A. La squadra si é rinforzata prendendo giocatori forti, su tutti dico Di Gennaro. Il campionato é lungo e c’è tempo per rifarsi. Bisogna stare calmi e non farsi prendere dal disfattismo. Ai tifosi dico di restare vicini alla squadra come fecero con noi tanti anni fa. La B é un campionato molto molto difficile e ci può stare di fare due sconfitte consecutive, bisogna compattarsi e penso che la sosta possa essere stata di aiuto.
Il mio futuro? Dopo una bella esperienza con il Ravenna e con le giovanili del Cesena, sono in attesa della chiamata giusta che soddisfi le mie richieste e la mia voglia di calcio.