Quantcast
Banner Gori
Pasquale Padalino Juve Stabia Palermo Serie C 2020-2021
juvestabia - news

Juve Stabia | Padalino: “Buona gestione della gara. Tomei inoperoso”

Pasquale Padalino, tecnico della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match di campionato vinto contro il Potenza per 2-0

Juve Stabia | Padalino: “Buona gestione della gara. Tomei inoperoso”

 

Pasquale Padalino, tecnico delle Vespe, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match di campionato vinto contro il Potenza per 2-0 per effetto delle reti siglate da Orlando e Bubas.

Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

 

“Le tante assenze potevano avere un risvolto psicologico diverso perché abbiamo perso tutti e tre gli esterni bassi in una volta sola, e quindi abbiamo dovuto adattare Allievi e Scaccabarozzi che si è impegnato tantissimo e ringrazio per la disponibilità così come tutti i ragazzi per la prova eccellente che hanno fatto contro una squadra che sapevamo sarebbe partita in maniera veemente dopo quello che è accaduto dopo una sconfitta contro la Viterbese che a fine primo tempo li vedeva in vantaggio per 2-0. Poi hanno subito la rimonta e sono tutti aspetti che hanno incattivito e creato un certo tipo di atmosfera e quindi all’inizio abbiamo subito un po’ questo tipo di atteggiamento. Però poi per il resto della gara credo che ci sia stata da parte della squadra una buona gestione.

Gli esterni offensivi Fantacci e Orlando hanno fatto la loro parte così come penso che vada esaltata la prova di Vallocchia e dello stesso Berardocco che spesso passa per un giocatore poco appariscente ma è molto utile, che fa spesso un lavoro oscuro nella gestione della palla.

Mi sento di fare i complimenti a tutta la squadra, tra l’altro Tomei credo che sia stato inoperoso per tutta la partita.

Ci siamo ben disposti per tutta la partita contro il capocannoniere del girone che credo non abbia mai impensierito se non su qualche palla alta, quindi la valutazione come sempre va fatta in toto e nella valutazione totale devono essere esaltati anche i singoli come Orlando e Fantacci.

Guarracino è entrato quando ho ritenuto che dovesse entrare per via di un ingresso, quello di Golfo, che poco stimola e che si è rivelato poco efficace all’interno del momento della gara. Golfo appena entrato l’ho visto con un atteggiamento diverso da quello visto in settimana e siccome devo salvaguardare tutta la squadra, rivedere una propria scelta secondo me è sinonimo di chi vuole arrivare ad un obiettivo. Mi dispiace per lui, sarà sicuramente pronto per la prossima settimana. Sono cose che fanno riflettere, aspettiamo una sua risposta com’è giusto che sia.

In questo campionato – continua Padalino – non c’è una supremazia netta da parte di nessuno tranne che le due squadre che sono prime e seconde che hanno dei valori e la condizione mentale tale da consentirgli di poter fare 3 o 4 gol a partita. Le altre sono sulla stessa linea e la bravura è stata proprio quella di capire il momento di difficoltà che abbiamo gestito benissimo”.

 

a cura di Giuseppe Rapesta

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più